La mappa dell'Italia che Cambia

Cooperativa NoE

Cooperativa NoE

La Cooperativa Sociale NoE (No Emarginazione) nasce nel 1993 dalla ricerca di soluzioni socializzanti e professionalizzanti per disabili. Nel corso degli anni la cooperativa si è impegnata anche nelle aree della salute mentale, dell’ippoterapia e della dipendenza da alcool, con importanti progetti di inserimento lavorativo.

La Cooperativa si occupa principalmente della commercializzazione diretta di prodotti agricoli biologici certificati.
L’obiettivo primario del progetto è rigenerare la terra dei beni confiscati alla mafia, promuovendo l’accesso al lavoro di persone con fragilità. I lavoratori della Cooperativa Sociale NOE hanno alle spalle percorsi di vita difficili: alcool-dipendenza, tossicodipendenza, disagio psichico e rifugio politico, ma anche disoccupazione di lunga durata e profonda difficoltà economica.
Il 65% dei nostri terreni è costituito da beni confiscati alla mafia e i nostri prodotti Bio sono certificati Icea, Sidel e Q.C.&I.

La realtà, inoltre, è attiva anche nell’ambito del turismo responsabile e delle ecovacanze con l’intento di promuovere un turismo fatto di ospiti consapevoli e curiosi, che vogliono spingersi oltre l’uso e consumo dei territori, per arrivare a conoscere davvero una terra e la sua storia. Per questo la Cooperativa NoE mette a disposizione diversi alloggi per soggiornare a Lucca offrendo diversi tour per immergersi nell’arte, nella storia e nel gusto locali.

Ultimo aggiornamento del 11 Maggio 2021

Articoli che parlano di questa realtà

In un terreno confiscato alla mafia in Sicilia nasce una food forest
In un terreno confiscato alla mafia in Sicilia nasce una food forest

Approfondisci

Contatta la realtà

Indirizzo

Sito

Email

Telefono

Facebook

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci