Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
20 Nov 2019

E in Iran e iraq? – Io Non Mi Rassegno #19

Concludiamo la rassegna dei paesi scossi da proteste, in questo autunno caldo non solo dal punto di vista climatico, con la situazione in Iran e Iraq, il primo che ha a che fare con il malcontento dovuto all’aumento dei carburanti e il secondo dilaniato da scontri molto più violenti, che hanno causato centinaia di morti. Nel frattempo Sidney e Bristol hanno un grosso problema di inquinamento, ma a New Delhi hanno trovato una soluzione. Forse.

Podcast:

Notizie:

#Bolivia
Il Post – La situazione in Bolivia non si sblocca 
Valigia Blu – Cosa è successo in Bolivia? Perché si è dimesso Evo Morales? Volontà popolare o colpo di Stato?

#Iran
Il Post – A che punto è l’Iran con il nucleare
Il Post – L’Iran sta chiudendo Internet

#Hong Kong
Internazionale – Pechino sceglie la linea dura con i giovani di Hong Kong
The Guardian – My beloved Hong Kong has become a war zone and daily life is full of anxiety

#Iraq
Al Jazeera – Death on the bridge: The young lives cut short in Iraq’s uprising
Al Jazeera – Iraqi protesters say leaks confirm what ‘already know’ about Iran
The Intercept – The changing of the overlords

#dal mondo
Al Jazeera – Sri Lanka gets its first president with military credentials 
AltrEconomia – Il “futuro sempre più oscuro” per i Territori palestinesi. Dove l’occupazione è divenuta annessione 

#salvare il pianeta
Internazionale – Sei strategie per il pianeta

#elolico
The Guardian – Renewable energy: climate crisis ‘may have triggered faster wind speeds’

#inquinamento
The Guardian – Air pollution kills five people in Bristol each week, study shows
Ansa – Smog: a Nuova Delhi nascono ‘oxygen bar’, il ristoro è l’aria pura
CNN – Bushfire smoke engulfs Sydney as scores treated for breathing difficulties

#clima
Ansa – Maltempo, nel 2018 in Italia 148 eventi estremi

#Amazzonia
Ansa – Amazzonia:Greenpeace, via area come 1,4 milioni campi calcio

#transizione energetica #Bei
Valori – Svolta UE. Ora i big del fossile rischiano l’esclusione dai fondi

#consumo di suolo
AltrEconomia – Dopo ISPRA anche ONU lancia l’allarme sul consumo di suolo in Italia

#Google
Il Post – Google manipola i suoi algoritmi più di quanto crediamo

#fake news
Valigia Blu – Perché diciamo no a una Commissione parlamentare d’inchiesta sulle “fake news”

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace


Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

La Cina verso la grande transizione? – Io Non Mi Rassegno #239

|

La paura di Lise

|

Il Boschetto: da spazio abbandonato a orto dove si coltivano insieme frutta, verdura e tempo!

|

Covid, scuola e DAD: un sostegno agli studenti in difficoltà per non lasciare indietro nessuno

|

Tre artisti si esibiscono nella natura per promuovere l’economia circolare

|

Una rete di famiglie genovesi condivide oggetti, vestiti e buone pratiche per bimbi “a basso impatto”

|

Murales, sartoria sociale, turismo e orti urbani: così rinasce la periferia degradata di Lecce

|

Altro denaro, molto altro denaro