7 Ott 2014

Alicudi e la resistenza delle piccole grandi scuole italiane

Scritto da: Redazione

La prima puntata di Terranave, dopo una lunga pausa estiva, affronta il tema della scuola, in particolare della scuola pubblica […]

La prima puntata di Terranave, dopo una lunga pausa estiva, affronta il tema della scuola, in particolare della scuola pubblica e delle tante piccole scuole che esistono nei piccoli comuni italiani.

 

La scuola più piccola di Italia si trova in Sicilia, esattamente sull’isola di Alicudi. Su quest’isola del Mediterraneo abitano 50 persone e 3 bambini che frequentano un minuscolo istituto. Alla scuola di Alicudi è dedicato un film, l’ “Ultimo giorno” del regista Aberto Bougleux, girato tra il 2011 ed il 2013.

 

 

La scuola di Alicudi rischiava di chiudere i battenti quest’anno, ma è poi accaduto un piccolo miracolo e l’istituto che rischia costantemente di sparire, continua ad esistere grazie alla battaglia portata avanti dai genitori e dalle maestre. Come ad Alicudi, anche in molti altri piccoli comuni le scuole rischiano la chiusura.

 

 

320101_2296544127567_1492979420_n

 

In Italia esistono centinaia di scuole in piccole comuni, ma oggi le politiche istituzionali tendono all’accentramento, mirando a chiudere gli istituti più piccoli e a trasferire gli studenti nei centri abitati più grandi. Eppure, singoli e associazioni si stanno battendo contro queste politiche, sostenendo che la presenza di una scuola all’interno di una comunità è fondamentale non solo per garantire il diritto allo studio, ma anche per valorizzare il territorio, creando cultura e coesione sociale.

 

Per saperne di più:

Il sito del network Amisnet: amisnet.org
L’archivio delle puntate di Terranave: www.italiachecambia.org/categoria/terranave/

 

Articoli simili
Un corso di formazione per educatori: tra coaching e linguaggi delle nuove generazioni
Un corso di formazione per educatori: tra coaching e linguaggi delle nuove generazioni

Ecco perché è fondamentale coltivare l’immaginazione, soprattutto nei bambini
Ecco perché è fondamentale coltivare l’immaginazione, soprattutto nei bambini

Sfide, negligenze, vittorie e sogni: la missione educativa in un piccolo borgo colpito dal terremoto
Sfide, negligenze, vittorie e sogni: la missione educativa in un piccolo borgo colpito dal terremoto

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Putin: quanto è reale la minaccia nucleare? – Io Non Mi Rassegno #593

|

Acatù, il rifugio solidale nato durante la pandemia dal sogno di una giovane coppia

|

Lofoio e la sfida di Beppe, che parla di economia circolare attraverso il teatro e l’artigianato

|

Parlare di spiritualità nell’Italia di oggi è politicamente corretto?

|

Guardastelle, il teatro nel bosco che porta in scena inclusione e diversità

|

Trasformatorio, il progetto che attraverso l’arte porta il seme della rinascita dei borghi

|

Nicola e Zenia e il loro viaggio in camper “fuori rotta” per abbattere le barriere fra disabilità e turismo

|

Alpe Pianello, sul lago Maggiore un ecovillaggio per costruire una comunità accogliente e consapevole