29 Giu 2015

Cammina la Storia alla scoperta della Stonehenge del Casentino

Scritto da: Daniela Bartolini

Parte domenica 5 Luglio alla scoperta del "Sasso del Regio" il calendario estivo di Cammina la Storia. Conoscere un territorio camminandoci dentro.

“Il miglior modo per conoscere un territorio è camminarci dentro”, è questa la filosofia di Cammina la Storia, un progetto culturale e didattico ufficialmente mappato da Casentino che cambia.
E’ da qui che prendono il via le iniziative estive dell’Ecomuseo del Casentino di cui Cammina la storia è un progetto speciale dal 2014.

Percorsi all’interno del territorio casentinese rivolti a tutti, a chi un territorio lo abita, per conoscerlo da un nuovo punto di vista, scoprirne o riscoprirne segni, memoria, storia e per chi questo territorio lo percorre da visitatore, perché la visita diventi viaggio, scoperta.

Una guida ambientale e uno storico per leggere insieme il paesaggio e l’impronta del passato su di essa. Un modo anche per coinvolgere la comunità nella salvaguardia del territorio, per prendersi a cuore, avere cura del territorio nel presente.

Solo pochi giorni fa trentamila persone hanno atteso il sorgere del sole a Stonehenge, uno dei siti archeoastronomici più conosciuti al mondo. Anche il Casentino ha la sua piccola Stonehenge: il “Sasso del Regio” un petroglifo poco lontano dal paese di Stia, nell’Alto Casentino. Scoperto anni fa e oggetto di una recente pubblicazione da parte di Stefano Carboni, giovane fisico appassionato di archeoastronomia, il Sasso del Regio è secondo i suoi studi un calendario luni-solare, reperto antico che ci rimanda ai culti pagani precristiani.

Domenica 5 luglio Cammina la Storia ci porta da Porciano a Santa Maria delle Grazie attraverso il misterioso Sasso del Regio ed è solo la prima tappa di un ricco calendario estivo che condurrà lungo i sentieri della linea gotica, dei contrabbandieri del Casentino, tra chiese dimenticate e borghi abbandonati.

Vuoi cambiare la situazione
del viaggiare in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Il Green Deal parte dalla Sicilia: approvata la legge sull’Agroecologia

|

La biofilia e l’educazione in Natura negli spazi educativi all’aperto

|

1000 Metri: Un hotel abbandonato rivive per far ripartire la montagna

|

Cosmic Fest: cibo, salute e salvaguardia del pianeta

|

Il Mare Colore dei Libri, la Sicilia celebra la natura e la cultura

|

Altravia, da Torino a Savona un viaggio lento per scoprire terre inesplorate

|

énostra: l’impresa di comunità dalla parte dell’ambiente