19 Lug 2016

Festa del Pratomagno 2016

Scritto da: Daniela Bartolini

Domenica 24 luglio giornata di festa in Pratomagno e inaugurazione del punto di informazioni turistiche presso lo Chalet "Da Giocondo".

La Carta dei Valori del Pratomagno si mette in pratica!

Il percorso partecipativo che ha coinvolto in un cammino comune enti e associazioni del Casentino e Valdarno per promuovere, far vivere e costruire un futuro migliore per il Pratomagno, raggiunge un nuovo obiettivo.
Dopo l’annuncio della rimozione dei vecchi tralicci RAI, domenica 24 luglio il massiccio del Pratomagno vivrà un’altra delle sue giornate più importanti: l’apertura di un punto informativo turistico presso lo chalet, tradizionale meta e punto di ritrovo di escursionisti e villeggianti. Sarà un evento promosso dall’Unione dei Comuni del Pratomagno, dall’Unione dei Comuni montani del Casentino attraverso il servizio Ecomuseo del Casentino, dai Comuni di Loro Ciuffenna e Ortignano Raggiolo e dall’Associazione La Brigata di Raggiolo, con il patrocinio della Regione Toscana e la collaborazione di Enti, Associazioni e soggetti privati aderenti alla Carta dei Valori del Pratomagno.

Il programma prevede alle ore 10 l’inaugurazione del punto informativo sul Pratomagno presso lo chalet “Da Giocondo”, con punto di osservazione tramite cannocchiali sul crinale alla Croce del Pratomagno. Alle 11.30 Santa Messa alla Croce del Pratomagno, a cura dei Frati Cappuccini di Certomondo di Poppi. Alle 15 camminata H-Ring con partenza dallo Chalet – Da Giocondo, a cura di CAI Arezzo, CAI Valdarno Superiore e La Brigata di Raggiolo. L’escursione si conclude alla Croce del Pratomagno.
Dalle ore 14 alle 18 saranno organizzati laboratori per bambini e giochi come “Caccia alla traccia” per conoscere e riconoscere i mammiferi del Pratomagno attraverso le impronte; il baule di Darwin, tanti piccoli scrigni per scoprire il mondo della foresta; tracce dal mondo delle piante, cioè le impronte digitali delle foglie; il battesimo della sella per muovere i primi passi a cavallo, e anche una prova di nordic walking per gli adulti. A cura degli “Amici di Dante in Casentino” è prevista anche la declamazione di alcuni canti della Divina Commedia da un punto di osservazione veramente speciale sul Casentino.

Momento conclusivo della giornata alle ore 18, con il concerto alla Croce del Pratomagno a cura della Filarmonica di Loro Ciuffenna.
Per informazioni ed iscrizioni: www.crocedelpratomagno.it

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Silvia Gogna e il suo punto noleggio bici: “Ho cambiato vita per tenere viva la mia valle”
Silvia Gogna e il suo punto noleggio bici: “Ho cambiato vita per tenere viva la mia valle”

Mela, Maurizio e la loro casa in pietra dove sentirsi a casa sul Lago D’Orta
Mela, Maurizio e la loro casa in pietra dove sentirsi a casa sul Lago D’Orta

Inner Sicily, da Caltanissetta alla scoperta dell’autenticità dell’entroterra
Inner Sicily, da Caltanissetta alla scoperta dell’autenticità dell’entroterra

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Il problema della siccità non è scomparso – #661

|

Mouloud, la bottega tessile nata sulle isole Eolie tra tradizione e sostenibilità ambientale e sociale

|

Baskin, il basket più bello e più inclusivo in cui atleti disabili e non giocano insieme

|

Ashoka fellow: è aperta la chiamata per innovatori e innovatrici sociali da inserire nella rete

|

La scuola condivisa che esce dalle mura scolastiche: a Chieri un nuovo patto di collaborazione

|

È tutto pronto per il Carnevale di Scampia, fra fermento sociale e ingiustizie burocratiche

|

Capire l’India contemporanea

|

Dalla sintesi fra oriente e occidente alla rivoluzione dell’educazione: il futuro secondo Sujith Ravindran – Meme! #43