24 Ago 2016

Masseto: la riscoperta di un tesoro archeologico

Scritto da: Daniela Bartolini

Eco camminata gratuita sabato 27 agosto con visita guidata all'area archeologica e presentazione del nuovo materiale informativo

Salva nei preferiti

Continuano gli eventi della Valle Sacra degli Etruschi per le celebrazioni etrusche 2016 promosse dalla Regione Toscana.

Sabato 27 a Masseto, nella frazione di Ama nel Comune di Pratovecchio Stia, si terrà la prossima iniziativa che porterà alla scoperta di un vero e proprio tesoro archeologico, sconosciuto ai più ma ben visibile e facilmente accessibile.

Il sito, oggetto di scavi fra il 1985 e il 2001 e i cui reperti sono esposti al Museo Archeologico del Casentino, presenta le tracce di un abitato e i resti dell’unica tomba a camera etrusca finora rinvenuta in Casentino.
Sarà possibile raggiungere il sito attraverso una eco-camminata di circa 5 km accompagnata da una guida abilitata e da due asinelli. Il ritrovo e la partenza della camminata saranno presso la sede del Parco Nazionale delle Foreste Casentinesi in piazza Jacopo Landino a Pratovecchio, alle ore 16.
Per chi volesse partecipare solo alla visita guidata al sito, prevista per le ore 18.00 a cura del personale del Museo Archeologico del Casentino, sarà possibile raggiungerlo in auto lasciando il mezzo nel parcheggio subito dopo la chiesa Ama.

La partecipazione all’evento è gratuita, per la camminata è gradita la prenotazione. Nell’occasione verrà presentato il nuovo materiale informativo e la nuova pannellistica del sito.
Per info e prenotazioni è possibile contattare lo 0575-595486, il 349-3444742 o il 3200676766 o scrivere a info@arcamuseocasentino.it

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Cristofero Costanzo: “Tra mandorle e ulivi ho scommesso sull’agricampeggio in Sicilia”
Cristofero Costanzo: “Tra mandorle e ulivi ho scommesso sull’agricampeggio in Sicilia”

Parchi italiani, 15 giorni di cammino per attraversarli e conoscerli
Parchi italiani, 15 giorni di cammino per attraversarli e conoscerli

Tempo di turismo, tra narrazioni, stereotipi e realtà: intervista a Federica Marrocu
Tempo di turismo, tra narrazioni, stereotipi e realtà: intervista a Federica Marrocu

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

A Gaza è l’intelligenza artificiale a scegliere chi sarà ucciso – #918

|

Arte e ricerca al femminile: a Cagliari un stanza tutta per loro, artiste del nostro tempo

|

MAG4, la mutua autogestione piemontese, si schiera contro il mercato delle armi

|

Percorsi Spericolati, continua la formazione per sviluppare progetti innovativi per le aree interne

|

Cosa faresti se finissi su un’isola deserta? Esperimento di filosofia a scuola

|

Val Pennavaire in rete: la nuova e inaspettata zuppa di sasso

|

Gaetano, terapista forestale dei Monti Lattari: “La foresta mi ha guarito”

|

Cuscini Bio, la moda etica e quel giocattolo dentro a una fornitura tessile

string(9) "casentino"