Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
24 Feb 2017

Treedom, piantare o donare un albero con un click

Scritto da: Paolo Cignini

Una piattaforma web fondata da due italiani che permette di piantare alberi e di rimanere aggiornati sulla loro crescita, di misurare le proprie emissioni e di aiutare i contadini e le imprese locali dei territori in Italia, America Latina e Africa.

“Il bello di Treedom è che, ovunque tu sia, puoi piantare un albero con un semplice click. Un contadino se ne prenderà cura, lo fotograferà e ti ringrazierà dei suoi frutti”.

 

Vuoi cambiare la situazione
dell'ambiente in italia?

ATTIVATI

Treedom è una piattaforma web italiana fondata nel 2010 da Federico Garcea e Tommaso Speroni e permette di piantare un albero a distanza e seguirlo online. Ogni albero viene geolocalizzato e visualizzato su una mappa all’interno del sito di Treedom, da dove si può vederlo crescere grazie al lavoro dello staff di Treedom che periodicamente lo fotografa e aggiorna la pagina dell’utente.

forrest-for-the-trees 

Si possono piantare varie specie di alberi, dal Barbados Nuit del Malawi, passando dal Limone italiano fino al Beechwood in Senegal, solo per fare pochi esempi: i prezzi vanno dai 5,90 fino ai 29,90 euro. Gli alberi vengono piantati sempre da chi ha bisogno dei loro frutti, ossia cooperative locali o contadini che si occupano di piantare l’albero per la propria autosufficienza alimentare oppure per lo sviluppo di imprese del territorio.

 

Lo scopo di questa iniziativa è anche far riflettere sul nostro impatto ambientale: con un apposito calcolatore presente sul sito possiamo calcolare quanta Co2 emettiamo durante la nostra giornata e quanto riusciamo a compensare le nostre emissioni piantando un albero.  Oltre ai privati, c’è anche la possibilità per le aziende di avere alcune soluzioni ideali per raggiungere gli obiettivi di responsabilità sociale.

12274579_10153309692002309_4917829983495216227_n

L’idea di Treedom è nata dall’esperienza dei due fondatori, Federico Garcea e Tommaso Speroni, in un progetto di cooperazione in Camerun: si erano infatti resi conto di quanto l’emergenza deforestazione  fosse reale in quel paese. Oggi grazie al loro lavoro e a quello di altre diciassette persone del team di Treedom, dal 2010 sono stati piantati duecentonovantamila alberi in Africa, America Latina e Italia. Grazie a questo modello di business, Treedom è una Benefit Corporation certificata dal 2014.

 

Non ci resta che andare sul sito di Treedom ed esplorare le varie possibilità offerte: ricordandoci che “c’è un eschimese in mezzo ai ghiacci, un beduino in pieno deserto e un polinesiano in alto mare. Tutti e tre stanno piantando un albero. La mission di Treedom è far sì che questa non sia una barzelletta.”

 

 

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Surgisphere e gli studi sull’Idrossiclorochina – Io Non Mi Rassegno #152

|

Allevatori che ballano coi lupi (e coi cani da guardiania)

|

Il progetto R2020: intervista a Sara Cunial

|

“Cambio vita e coltivo canapa industriale”: Francesco Procacci e il suo ritorno alla terra

|

Altipiano: le maestre del bosco che in cinque mesi hanno ribaltato la loro scuola – Scuola che Cambia #2

|

Che cos’è e come funziona la nutripuntura

|

Adotta il tuo Orto, scegli quali verdure seminare e aspettale a casa!

|

Imprese: come stringere partnership vincenti ed evitare clamorosi errori