5 Giu 2017

Mollare tutto e partire: storie di viaggi intorno al mondo

Scritto da: Elena Risi

A piedi o in bicicletta, soli o in compagnia. Sono tante le persone che decidono di mettersi in viaggio, per inseguire i propri sogni, scoprire nuovi mondi, assaggiare la vita nella sua essenza. In occasione della nostra campagna dedicata al turismo, vi riproponiamo alcune esperienze di viaggio che vi abbiamo raccontato in questi anni.

Sì, viaggiare. E con l’estate alle porte siamo già tutti con la testa in vacanza. Non servono per forza tanti soldi, basta essere determinati a partire, con la volontà – prima di tutto – di vivere un’Esperienza. Spunti e idee non mancano. Ve ne proponiamo (o riproponiamo) qualcuna, a cominciare dal mezzo di trasporto più facile da prendere: le nostre gambe. Ce ne sono di viaggiatori che hanno fatto delle lunghe passeggiate il proprio tratto distintivo.

 

Darinka Montico

Darinka Montico


Tra questi vi è Darinka Montico che ha attraversato l’Italia a piedi, senza soldi, alla ricerca dei sogni delle persone. Ha fatto della lentezza, caratteristica che sempre le avevano rimproverato, il suo cavallo di battaglia e ha percorso il Paese da nord a sud, cercando ospitalità con il couchsurfing o fermandosi da chi conosceva lungo la strada. Dopo il suo WalkaboutItalia, Darinka ha deciso di ripartire: è iniziato così il suo “The never ending road”, un viaggio in bici intorno al mondo, attraversando gli oceani in barca a vela.

[av_button_big label=’SCOPRI COME VIAGGIARE IN UN MO(N)DO DIVERSO!’ description_pos=’below’ link=’manually,https://www.italiachecambia.org/viaggia-mondo-diverso/?utm_source=website&utm_medium=hp%20icc%20bottone&utm_campaign=viaggiare&utm_content=hp_icc_bottone_hp_campagna’ link_target=’_blank’ icon_select=’no’ icon=’ue800′ font=’entypo-fontello’ custom_font=’#ffffff’ color=’theme-color’ custom_bg=’#444444′ color_hover=’theme-color-subtle’ custom_bg_hover=’#444444′][/av_button_big]

Se i piedi sono ottimi compagni di viaggio, da non sottovalutare è infatti anche la bicicletta. Chiedetelo ai Cyclolenti che, partiti circa tre anni fa, sulle due ruote stanno attraversando il mondo intero dall’Europa all’Asia, tra fattorie biologiche, eco-villaggi e tanto altro. “Un viaggio per inseguire i nostri sogni, nutrire lo spirito, assaggiare la vita nella sua essenza. Vogliamo scoprire il Mondo, mescolarci tra la gente, osservare modelli di vita diversi da quelli in cui siamo cresciuti. La frenesia, le ansie, le contraddizioni della società capitalista che sottrae tempo al sé, all’otium, ci spingono a rallentare, a cercare ritmi più vicini alla natura, a noi stessi”.

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un'informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un'informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

 

Tiphaine e Marco, i CycloLenti da tre anni in giro per il mondo

Tiphaine e Marco, i CycloLenti da tre anni in giro per il mondo


E di due ruote in due ruote non ci dimentichiamo della vespa (o motorino). Giorgio Bettinelli, attore, musicista e scrittore Italiano, è diventato famoso soprattutto per i suoi viaggi intorno al mondo, affrontati sempre in sella ad una Vespa. Oggi c’è chi vuole riscoprirne le esperienze, sviluppando un film biografico su di lui e ristampando il suo libro fotografico. Il crowdfunding per questo progetto si è appena concluso con successo per cui avremo modo in seguito di ispirarci, ripercorrendo le sue avventure.

 

Viaggiando si impara, viaggiando si vive. Ne è convinto Carlo Taglia, giovane torinese che a vent’anni ha deciso di realizzare il suo sogno di girare il mondo. 95450 Km, 528 giorni, 24 nazioni: senza utilizzare aerei: Carlo attraversato tutto il nostro pianeta via terra e via mare senza utilizzare aerei. Da allora non si è più fermato. Perché? “Da quando ho iniziato a viaggiare ho iniziato a vivere”, ci ha raccontato.

 

Carlo Taglia, il giovane torinese che ha fatto il giro del mondo senza prendere aerei

Carlo Taglia, il giovane torinese che ha fatto il giro del mondo senza prendere aerei


Che sia a piedi o in bicicletta, in vespa o barca a vela, l’importante è iniziare a realizzare i propri sogni. Partiamo e andiamo.

 

[av_button_big label=’SCOPRI COME VIAGGIARE IN UN MO(N)DO DIVERSO!’ description_pos=’below’ link=’manually,https://www.italiachecambia.org/viaggia-mondo-diverso/?utm_source=website&utm_medium=hp%20icc%20bottone&utm_campaign=viaggiare&utm_content=hp_icc_bottone_hp_campagna’ link_target=’_blank’ icon_select=’no’ icon=’ue800′ font=’entypo-fontello’ custom_font=’#ffffff’ color=’theme-color’ custom_bg=’#444444′ color_hover=’theme-color-subtle’ custom_bg_hover=’#444444′][/av_button_big]

 

 

Articoli simili
In viaggio da quattro anni per cambiare vita e insegnare ai ragazzi

Mollare tutto per viaggiare… in salita

Le Amiche Geniali: un viaggio dedicato alle donne che vogliono cambiare vita

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Criptofollie – #422

|

Torino incontra gli innovatori sociali che cambiano il mondo con la forza dei loro sogni

|

Domenico Chionetti: “Le mie giornate al G8 al fianco dei disobbedienti”

|

Scienza e religione: dopo secoli di conflitto siamo giunti a un nuovo connubio?

|

Ecco i mobility manager, per unire aziende e istituzioni nel nome di una mobilità sostenibile

|

La nuova vita di Nicola in Madagascar: “Tsiryparma sostiene le foreste e i loro abitanti”

|

CreativeMornings Ancona: incontrarsi a colazione e parlare di… – Io Faccio Così #336

|

La Dog Therapy arriva tra i banchi di scuola per donare il sorriso ai bambini