Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
5 Set 2019

#SOStenibilmente: partono i percorsi di educazione ambientale nelle scuole!

Scritto da: Redazione

Stimolare l'apprendimento e la cittadinanza attiva in campo ambientale. Questo l'obiettivo del progetto #SOStenibilmente promosso dal Centro Internazionale per l’Infanzia e la Famiglia (CIFA Onlus), finanziato dall'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo e al quale partecipa anche Italia che Cambia. Le iscrizioni ai percorsi didattici si apriranno ufficialmente il 23 settembre 2019.

Sta per partire in tutte le scuole italiane il progetto di educazione ambientale #SOStenibilmente, nato dalla collaborazione tra numerosi Enti pubblici, aziende e associazioni, tra cui Legambiente con l’obiettivo di promuovere la cittadinanza attiva in campo ambientale.

 

Vuoi cambiare la situazione
dell'educazione in italia?

ATTIVATI

L’idea è semplice: un team di esperti ha elaborato dei kit didattici con attività e linguaggi specifici per ciascun ordine scolastico, dalle terze classi della scuola primaria alla scuola secondaria di primo e secondo grado. Attraverso questi percorsi didattici personalizzati, la scuola si propone come un laboratorio dove sperimentare l’Educazione allo Sviluppo Sostenibile attraverso una prassi quotidiana.

bambini-scuola

Approcci pratici, metodologie partecipative, spunti di lettura, risorse per gli insegnanti ed approfondimenti fanno di questo percorso una risorsa unica per l’educazione ambientale nelle scuole che mira a sviluppare, in un momento di grande attenzione a questi temi, le competenze chiave di cittadinanza, come l’individuazione dei problemi, la progettazione e la collaborazione.

 

Il percorso, modulabile in base all’interesse dell’insegnante, è concepito per accompagnare le classi attraverso attività pratiche, giochi e mobilitazioni comunitarie che siano di stimolo all’apprendimento e alla partecipazione ad esperienze collettive di cittadinanza attiva in campo ambientale.

 

Iscrivere una classe al progetto
Le iscrizioni apriranno ufficialmente il 23 settembre 2019 sul sito  (attivo dal 23 settembre).
A partire dal mese di ottobre i kit saranno inviati agli insegnanti in forma cartacea fino a esaurimento delle copie disponibili. I materiali saranno comunque scaricabili integralmente iscrivendosi sul sito. Ogni kit conterrà una copia stampata della Guida per insegnanti per ciascun insegnante iscritto e le copie dei Quaderni per i ragazzi e le ragazze per gli studenti. I kit non hanno un costo, ma verrà richiesto agli insegnanti di coprire i costi di spedizione.

 

 

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Esplosione a Beirut: i nuovi retroscena – Io Non Mi Rassegno #196

|

L’ecovillaggio Torri Superiore, il cantiere del vivere sostenibile che ha fatto la storia – Io faccio così #295

|

Elena e Sara: la rivoluzione degli abiti usati per “riformare” il sistema moda

|

Il cammino delle panchine invita le persone a sostare su ciò che è importante

|

A Palermo i ragazzi del carcere minorile ripartono dai biscotti

|

Piccole scuole e piccoli comuni? Creiamo un’allenza educativa virtuosa

|

Come creare una società più equa e collaborativa nella ripresa post Covid-19?

|

Nocciola Italia: contadini e cittadini contro l’avanzata delle monoculture