Ucraina: la guerra è una guerra, è UNA guerra, è una guerra

PER APPROFONDIRE
Eirenefest: tre giorni per progettare un mondo di pace e nonviolenza
31 Mag 2022
Eirenefest: tre giorni per progettare un mondo di pace e nonviolenza

Decine di eventi e centinaia di ospiti nazionali e internazionali – da Vandana Shiva a Jacopo Fo, da Alex Zanotelli a Pat Patfoort – per porre le basi per un mondo fondato sulla pace e la nonviolenza. Tutto ciò succederà a Roma dal 2 al 5 giugno in occasione di Eirenefest, di cui anche Italia Che Cambia è media partner.

Leggi di più
Con il pretesto della guerra in Ucraina il Parlamento invita il Governo ad aprire alla coltivazione di OGM
30 Mag 2022
Con il pretesto della guerra in Ucraina il Parlamento invita il Governo ad aprire alla coltivazione di OGM

La denuncia arriva dalla Coalizione Italia Libera da OGM e riguarda una serie di provvedimenti passati in sordina per aprire i campi italiani alle tecnologie genetiche. Il rischio è quello di vanificare gli sforzi fatti sinora per ridurre l'impatto di questo comparto e consolidare – con la scusa dell'emergenza – un modello insostenibile dal punto di vista sociale e ambientale.

Leggi di più
Emergency: “Ecco come aiutiamo la Moldavia ad accogliere i profughi ucraini”
26 Mag 2022
Emergency: “Ecco come aiutiamo la Moldavia ad accogliere i profughi ucraini”

Fra i paesi che stanno prestando soccorso alla popolazione ucraina un posto di rilievo è occupato dalla Moldavia, piccolo Stato che però sta fornendo un supporto di fondamentale importanza. Andrea Bellardinelli, che sta coordinando la missione di Emergency in territorio moldavo, ci porta notizie fresche da questo fronte.

Leggi di più
Guerra, nonviolenza, decrescita: 11 punti da cui partire per costruire un mondo migliore
23 Mag 2022
Guerra, nonviolenza, decrescita: 11 punti da cui partire per costruire un mondo migliore

È possibile immaginare e porre le basi per costruire una società che sia libera non solo dal militarismo, ma anche dalle logiche di sopraffazione e annichilimento proprie del modello economico che oggi va per la maggiore? Un gruppo di associazioni del mondo della decrescita prova a farlo attraverso un percorso partecipato, ispirato ad alcune riflessioni, che pubblichiamo.

Leggi di più
La finanza etica può contrastare l’economia di guerra? Secondo Anna Fasano sì. Ecco come…
20 Mag 2022
La finanza etica può contrastare l’economia di guerra? Secondo Anna Fasano sì. Ecco come…

Cosa fa Banca Etica per contrastare la guerra? Come può sostenersi economicamente? Com’è cambiata la concezione di pacifista nel corso degli ultimi decenni? Che cos’è la tassonomia e cosa si intende per azionariato critico? Questi e altri argomenti sono stati trattati da Anna Fasano di Banca Etica nella lecture di Scuola Capitale Sociale, tenuta gratuitamente su Zoom mercoledì 4 maggio.

Leggi di più
Spiegare la guerra ai bambini: c’è un modo giusto per farlo?
17 Mag 2022
Spiegare la guerra ai bambini: c’è un modo giusto per farlo?

Se i bambini sono sempre le prime vittime nelle zone interessate da guerre e conflitti, anche nelle parti del mondo dove regna la pace essi vanno tutelati. Non solo per aiutarli nel percorso di crescita e comprensione della realtà, ma anche per contribuire a plasmare persone consapevoli che, un domani, siano capaci di costruire un mondo migliore.

Leggi di più
Inaugurata la panchina della pace: un angolo dove sedersi a riflettere sul presente
17 Mag 2022
Inaugurata la panchina della pace: un angolo dove sedersi a riflettere sul presente

Distese di grano a perdita d'occhio e un cielo sereno; in primo piano una colomba con un messaggio di pace. La panchina della pace di Arquata Scrivia è solo la prima di una serie di angoli a tema che Elisabetta Scotto, una donna arquatese, ha intenzione di realizzare sul territorio per stimolare la riflessione sui temi fondanti del nostro tempo.

Leggi di più
Guerra in Ucraina: come viene raccontata e percepita in Russia?
16 Mag 2022
Guerra in Ucraina: come viene raccontata e percepita in Russia?

Mentre veniamo inondati di notizie della guerra dalla sponda ucraina, abbiamo poche testimonianze da parte russa: cosa sta succedendo lì? Come viene rappresentata la guerra a livello mediatico? Qual è la percezione da parte della popolazione rispetto a ciò che sta accadendo? Ne parliamo con due giornalisti che hanno lavorato e vissuto in Russia.

Leggi di più
Basta Una Zampa: il progetto che porta la Pet Therapy ai bambini giunti dall’Ucraina
13 Mag 2022
Basta Una Zampa: il progetto che porta la Pet Therapy ai bambini giunti dall’Ucraina

Basta una Zampa è il progetto di Pet Therapy che insieme agli amici a quattro zampe porta un sorriso ai bambini e alle bambine nelle scuole e negli ospedali da ormai più di 16 anni. Oggi il progetto è giunto a Tortona (AL), in sostegno ai bambini ucraini portati in Italia dai volontari della Confederazione Nazionale delle Misericordie, per aiutarli ad affrontare questo momento di difficoltà, paura e disorientamento.

Leggi di più
Una storia di accoglienza dalla Calabria: Irina e la piccola Sofia arrivano nel borgo di Badolato
8 Apr 2022
Una storia di accoglienza dalla Calabria: Irina e la piccola Sofia arrivano nel borgo di Badolato

L'Italia ha già accolto decine di migliaia di profughi ucraini e la Calabria non fa eccezione. Dal piccolo borgo di Badolato arriva una bella storia di accoglienza e solidarietà che testimonia come ogni attore della società civile si sappia far trovare pronto nel momento del bisogno.

Leggi di più
Siamo stati in Ucraina con la carovana di pace nonviolenta: Stop the war now!
5 Apr 2022
Siamo stati in Ucraina con la carovana di pace nonviolenta: Stop the war now!

Il nostro caporedattore Francesco Bevilacqua ha partecipato alla carovana che ha coinvolto decine di realtà laiche e religiose coordinate dalla Comunità Papa Giovanni XXIII e che ha portato a Leopoli aiuti e beni di prima necessità, per poi tornare accompagnando in Italia profughi in fuga dalla guerra. Ecco le sensazioni, le emozioni e la cronaca di questi tre giorni.

Leggi di più
Genova dice no al traffico d’armi: la mobilitazione dei portuali contro le navi della morte
1 Apr 2022
Genova dice no al traffico d’armi: la mobilitazione dei portuali contro le navi della morte

Ieri, 31 marzo, c'è stato uno sciopero di 24 ore del porto di Genova. I portuali si oppongono alla guerra e hanno incrociato le braccia in occasione dell'arrivo di una delle navi della flotta Bahri, da anni simbolo delle "navi della morte", che trasportano armamenti. Ecco cosa è successo.

Leggi di più
Cosa succede veramente in Ucraina? Parola ad un reporter appena rientrato dal fronte
1 Apr 2022
Cosa succede veramente in Ucraina? Parola ad un reporter appena rientrato dal fronte

Abbiamo intervistato Benoît Christal, reporter francese appena rientrato dall'Ucraina. Benoît ci testimonia quanto ha vissuto in prima persona, lo stato delle città che ha attraversato, il sentimento delle popolazioni che fuggono o restano e ci proiettano in un Paese travolto da un conflitto militare. Parole concrete, basate sui fatti, di chi ha visto e toccato con mano ciò di cui parla...

Leggi di più
Banche Armate: i tuoi soldi alimentano l’industria delle armi?
24 Mar 2022
Banche Armate: i tuoi soldi alimentano l’industria delle armi?

Spesso si sceglie una banca affidandosi al passaparola, al costo di aprire un conto, alle promozioni, alla casualità. Questa, in realtà, è un'azione importante e dal forte impatto. Alcuni istituti di credito sono legati al business delle armi: "banche armate", quindi, che alimentano un mercato disumano e devastante. Mai come oggi è importante esserne consapevoli.

Leggi di più
Movimenti internazionali contro la guerra: con le armi non vince nessuno
18 Mar 2022
Movimenti internazionali contro la guerra: con le armi non vince nessuno

La guerra è sempre un errore, a prescindere da chi l’abbia causata e a che latitudine si stia combattendo. Questa ferma convinzione dovrebbe far leva sulle coscienze collettive e dimostrare che un’altra soluzione all’abominio della guerra è possibile. Schierarsi, in questi casi, non serve a nulla, se non ad alimentare odio e intolleranza. Se ne è parlato mercoledì sera nel corso del webinar organizzato da PeaceLink, dal titolo “Voci del movimento internazionale contro la guerra”.

Leggi di più
Nino Sergi di Intersos: “Tre strade per fermare la guerra in Ucraina attraverso il dialogo politico”
16 Mar 2022
Nino Sergi di Intersos: “Tre strade per fermare la guerra in Ucraina attraverso il dialogo politico”

L’arroganza ha impedito passi intelligenti e forse risolutori prima che il conflitto degenerasse, ma anche – soprattutto – adesso che si è iniziato a sparare è necessario riaprire il dialogo e tentare iniziative politiche e diplomatiche per riportare la pace in Ucraina e fermare la crisi umanitaria. Il fondatore di Intersos Nino Sergi suggerisce tre ipotesi che si rifanno a questo approccio. Vediamo quali.

Leggi di più
Ucraina, le spese militari non servono a costruire la pace
7 Mar 2022
Ucraina, le spese militari non servono a costruire la pace

Fra le cause della tragica situazione odierna in Ucraina c'è anche un'escalation bipartisan delle spese militari negli ultimi anni. Come sostiene Francesco Vignarca della Rete Italiana Pace e Disarmo, è dunque impensabile proporre una soluzione al conflitto che passi per un'ulteriore militarizzazione.

Leggi di più

Fa molto caldo – #553

|

Wagner Group: cosa sappiamo della milizia privata che combatte fra le fila russe (e non solo)?

|

Francesca Cinquemani torna al sud per coltivare lavanda e rilanciare la sua terra

|

Queen of Sheba: una coppia di naturalisti sulle tracce di una rara orchidea australiana

|

Confcooperative, la giornata delle cooperative e alcune novità dal mondo che unisce comunità ed economia

|

Friend of the Earth, in missione per salvare dall’estinzione il lemure cantante del Madagascar

|

Homers: con il co-housing la rigenerazione urbana si fa comunità – Io Faccio Così #358

|

È nata Robin Food, la cooperativa di rider sostenibile che vuole rivoluzionare il mondo delle consegne