Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
28 Set 2015

Coppa Cobram: le buone notizie fanno anche ridere

Scritto da: Marco Fossi

La Coppa Cobram, la famosa gara ciclistica a cui partecipa Fantozzi, è una pietra miliare della cultura nazionalpopolare. L’associazione Pedali Lei la fa rivivere, testimoniando come le buone notizie spesso sono quelle più spiritose e fantasiose.

Alcune buone notizie hanno un imprintig assolutamente culturale. E in Italia, quale cultura è più radicata del mitico, inimitabile e intramontabile Fantozzi? In un paese di 60 milioni di Fantozzi, la gara in bici più bella dell’anno è senz’altro la Coppa Cobram. Proprio quella del famoso superdirettore galattico, il perfido Cobram, rifatta quest’anno per la seconda volta.

Vuoi cambiare la situazione
del viaggiare in italia?

ATTIVATI

cobram1

 

Cosa ci piace della Coppa Cobram? Un mucchio di cose. La prima è che è una gara non competitiva: si gareggia per divertirsi, non per vincere. La seconda è che, come tutte le goliardate autentiche, è una cosa molto seria: hanno costituito una associazione “Pedali lei!” il cui statuto recita: “ Le finalità che si propone sono in particolare: a) promozione della cultura della bicicletta intesa come mezzo di locomozione ma anche come oggetto artistico; b) promozione del territorio conosciuto attraverso l’utilizzo appunto della bicicletta; c) promozione della cultura ecologica nel senso del recupero delle biciclette usate.” Non è meraviglioso?

cobram3

Ma la cosa che ci piace di più è che tutti i partecipanti si vestono come nel film di Fantozzi: un vero e proprio esercito di artisti della biciletta! Godetevi quindi le foto dell’edizione 2015…. E partecipate alla prossima, senza timore di essere originali!

cobram2

cobram4

cobram5

#IoNonMiRassegno 26/2/2020

|

Vovolina: il piccolo paradiso culinario a offerta libera e consapevole

|

Sicilia che Cambia: il primo seme è stato lanciato

|

Perché fa paura (solo) il coronavirus? Cronaca dell’emergenza al nord

|

Clima e sicurezza: ecco cosa dicono i militari

|

Nasce Eticapro, l’assicurazione etica dedicata al Terzo Settore

|

Cinque amiche creano la stoviglioteca per rendere le feste a rifiuti zero

|

La Quercia Vallonea, l’albero più antico del Salento è il più amato in Italia