12 Set 2016

Settembre: nuovi viaggi, nuove scoperte

Scritto da: Daniel Tarozzi

Dalle Marche alla Romagna, fino a Roma. Poi, in viaggio verso sud per il Bike Tour organizzato dal Movimento per la Decrescita Felice di cui noi di Italia che Cambia siamo partner. Settembre... 11 giorni, 4 regioni, tantissimi incontri ed esperienze.

Salva nei preferiti

Settembre è appena iniziato e io sono già in giro per il Paese come una trottola impazzita. Ancora una volta combattuto tra il desiderio di fermarmi e l’emozione, la “fame”, l’entusiasmo che mi coglie di fronte ad ogni nuovo viaggio, ogni nuovo incontro. Due giorni fa era il 9 settembre 2016. Quattro anni prima, in quella stessa data, il mio camper percorreva i primi chilometri del viaggio nell’Italia che Cambia.

 

Era il 2012, partivo da Alto (dove ora vivo) e non sapevo bene cosa mi sarebbe accaduto nei mesi successivi. La data non era casuale. Il 9 settembre era il compleanno di mio nonno e mi piace sempre ricordare e celebrare le mie radici.

 

Ma torniamo al 2016. Settembre… 11 giorni, 4 regioni, tantissimi incontri ed esperienze.

 

Dall’1 al 4 sono stato nelle Marche. Nuova rappresentazione teatrale de “La realtà è più avanti”, incontri – Alessandro Cascini, sempre accogliente, arricchente, appagante – nuovi paesaggi (il Conero mi mancava!) e poi il Festival della sostenibilità di Fano.

 

Poi la Romagna. Tre giorni, tanta pioggia, ma quattro interviste di quelle che… “io faccio così”…
E poi ancora, Roma, dove con i/le compagni di viaggio di Italia che Cambia partecipo ad un seminario di due giorni con Cristiano Bottone. Ne esco, ancora una volta, espanso, più consapevole, con meno certezze e nuovo entusiasmo.

 IMG_3397

 

E poi ieri e oggi in viaggio verso sud. Sono le 19 di sera e io sono da poco arrivato in Puglia, in una masseria nei pressi di Lecce, dove ho raggiunto i ragazzi del Bike Tour organizzato dal Movimento per la Decrescita Felice di cui noi di Italia che Cambia siamo partner.

 

Seguiremo le bici con il nostro camper tra Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia. Io ad un certo punto mi sposterò tra Ravenna, Torino e la Sardegna, ma il camper continuerà il viaggio sotto le sapienti mani di Andrea Degl’Innocenti.

 

Mentre scrivo, sono immerso nella Puglia, in sottofondo un corso di autoproduzione sul sapone. Fuori il camper, le bici, il mondo.

 IMG_3258

 

Territori noti e sconosciuti, esseri umani appassionati, animali misteriosi, piante poco note, tanta acqua, che si è rovesciata nelle ultime 24 ore in questa straordinaria terra.
Non so ancora esattamente cosa sarà di me nei prossimi giorni, ma quel che so è che il mio cuore batte veloce, mentre mi appresto a nuove scoperte, nuove avventure.

 

 

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Il volontariato che fa scoprire il mondo: la storia di Emily, giovane wwoofer
Il volontariato che fa scoprire il mondo: la storia di Emily, giovane wwoofer

Turismo delle radici in Calabria. Speriamo non diventi l’ennesimo parco giochi
Turismo delle radici in Calabria. Speriamo non diventi l’ennesimo parco giochi

Garden sharing: alle radici del fenomeno che può rivoluzionare il turismo in Italia
Garden sharing: alle radici del fenomeno che può rivoluzionare il turismo in Italia

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Protesta di Oristano, processo su Teulada, carcere e morti sul lavoro – INMR Sardegna #39

|

Forest School Pianfei: un “asilo nel bosco” aperto al mondo

|

Caccia alle foche: l’UE pensa di riaprirla per le pressioni delle lobby

|

Salvaguardare i boschi: l’importante missione della VAB Campania nella lotta agli incendi

|

Salvatore Borsellino: “Non serve ricordare la strage di via D’Amelio solo una volta all’anno”

|

Kalabria Eco Fest ed Economia del Bene Comune: fare impresa etica in Calabria è possibile?

|

Inaugurata la bibliocabina con cassetta delle lettere, tra cultura e introspezione

|

Il video racconto da Selargius, tra chi ha lasciato tutto per presidiare e chi fra gli ulivi ha trovato comunità

string(9) "nazionale"