17 Nov 2016

Che cos'è la Transizione – Le Mani

Scritto da: Redazione

Nel percorso suggerito dalla Transizione, prima si attiva la Testa poi ci si prende cura del Cuore e infine si possono mettere in azione le Mani. Cosa succede in questa fase e perché è inevitabilmente legata alle precedenti? Ce ne parla in questo video Cristiano Bottone.

Dopo la Testa ed il Cuore, si arriva alla fase delle Mani e quindi al “che cosa si deve fare?”.

 

Sembra che uno degli errori più frequenti del passato sia stato quello di agire senza aver attentamente considerato testa e cuore.  Se abbiamo le informazioni giuste e le abbiamo digerite, non solo con la nostra componente razionale ma anche e soprattutto con quella emozionale, allora e solo allora siamo pronti per passare all’azione.

 

Puoi fare la differenza!

Immaginiamo il nostro giornale come una cassetta degli attrezzi per diventare un vero protagonista del cambiamento. Dentro ci trovi la mappa con i migliaia di progetti virtuosi, gli articoli, le video storie, i nuovi format video e tante progetti che stiamo costruendo insieme alla nostra comunità. 

Per continuare a farlo abbiamo bisogno di te.

Contribuisci all’informazione libera!

Mentre la gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i meravigliosi cambiamenti in atto del nostro paese, noi abbiamo scelto di farlo con un’informazione diversa, autentica, che sia d’ispirazione per chi vuole veramente attivarsi per cambiare le cose. 

Per farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Attivati anche tu per cambiare l’immaginario!

 

La Transizione è diventata famosa proprio per il suo fare tanto (orti, energia, imprese, ricerca), si è fatta conoscere attraverso molte azioni pratiche e tangibili che spesso somigliano o sono identiche ad altri azioni che abbiamo già visto. La differenza sta però nel fatto che, nel caso della Transizione, tali azioni scaturiscono da un percorso diverso, che provoca effetti culturali diversi nel contesto in cui viene messo in atto.

 

La presenza e la cura costante di questi tre aspetti non divisibili definisce i percorsi dell’esperimento di transizione: Testa, Cuore e Mani sono una sorta di ciclo continuo che diventa il metodo del movimento di Transizione.

 

 

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

A Gaza è di nuovo guerra, ma diversa – Io Non Mi Rassegno #368

|

Lo sviluppo delle aziende nella transizione ecosostenibile

|

La storia di Simone: “Sono tornato in Sardegna per diffondere la cultura dello sport”

|

Un albero mi ha chiesto di danzare: la storia di due artiste che imparano dalla foresta

|

“Ci siamo trasferiti nel piccolo borgo di Velva e ora la nostra vita ha ritmi più lenti”

|

Mediazione tra pari: ecco la scuola dove i bambini fanno pace senza adulti

|

Parte Sicilia Che Cambia! Volete salire a bordo?

|

Fabrizio Cotza: un cambiamento culturale per non essere più schiavi del lavoro – Meme #36