Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
20 Dic 2016

Viaggio tra gli eremiti d’Italia #3 – Cercare il silenzio

Cosa significa cercare il silenzio? Ce lo raccontano Alessandro Seidita e Joshua Wahlen che, tra le solitarie e insolite strade del loro viaggio tra gli ultimi eremiti d'Italia, hanno incontrato Pietro, un uomo che nel suo eremo tra le montagne umbre ha trovato protezione da un passato difficile.

Cercare il silenzio significa creare in noi uno spazio entro cui possiamo vedere la realtà non deformata da schemi, e dove possiamo essere, svilupparci, crescere. Il silenzio non si raggiunge imponendoci delle discipline, ma con l’essere totalmente attenti alle cose del presente, dell’istante vissuto”.

 

25 anni fa Pietro comprò un rudere incastonato tra le montagne umbre.  Questo suo eremo, immerso nella natura e distante ore dal primo centro abitato, sprigiona una bellezza atemporale. Ed è qui che Pietro ha trovato protezione dal passato, fatto di eccessi e continui smarrimenti, per riscoprire le parti più autentiche del proprio essere.

 

 

Le storie degli eremiti incontrati durante questo viaggio, i conflitti e la vocazione di chi ha scelto di vivere in solitudine saranno raccontati nel documentario “Voci dal Silenzio”, che cercherà di sviluppare un discorso corale sull’esperienza ascetica. Per partecipare al progetto clicca qui.

 

 

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Covid, la situazione in Francia e Germania – Io Non Mi Rassegno #241

|

Cittadini sostenibili: “Diffondiamo in città azioni e soluzioni concrete per vivere consapevolmente” – Io faccio così #305

|

Caccia: milioni di uccelli morti ogni anno per avvelenamento da piombo

|

Terre AbbanDonate: mettere in connessione chi offre un terreno con chi non ce l’ha!

|

“Cancellate la politica agricola europea, uccide l’ambiente e favorisce l’agribusiness!”

|

Bambini a contatto con la natura: tutti gli effetti benefici in 10 punti

|

Marco Cappato: “Questa iniziativa può fermare i cambiamenti climatici”

|

La parità di genere ed il linguaggio emotivo siano il cuore di un cambiamento radicale