Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
17 Mag 2017

Siete invitati alla Camminata per l'Acqua!

Scritto da: Redazione

Pubblichiamo l’invito di ViviConsapevole in Romagna a partecipare alla grande camminata per l’acqua che partirà mercoledì 31 maggio dalla sorgente del fiume Savio. Sarà l’occasione per celebrare la bellezza della natura romagnola e sensibilizzare l’opinione pubblica e gli amministratori sull’importanza dell’acqua come fonte di vita.

Cinque giorni di cammino. Cinque giorni di avventura, di condivisione e scoperta. Cinque giorni per emozionarsi seguendo il percorso del fiume Savio, dalla sorgente fino al mare, a piedi. Cinque giorni che vogliamo passare insieme a voi in onore della nostra più grande fonte di vita: L’ACQUA, dove celebreremo la bellezza della natura romagnola e condivideremo tante risate, un po’ di fatica e la passione di esplorare il mondo un passo alla volta.

acqua1Io cammino per l’Acqua, perché?

 

Al via il primo evento organizzato da Vivi Consapevole in Romagna e dai suoi partner fondatori per indirizzare l’attenzione dell’opinione pubblica e dei responsabili ai vari livelli (politici, amministratori, dirigenti di enti e imprese) sull’importanza dell’acqua e della sua qualità e per elevare la qualità energetica dell’acqua in Romagna. Libereremo una grande energia positiva che attraverserà la Romagna per diffondersi nell’Adriatico. Tutte le persone che condividono questi obiettivi sono invitate a partecipare, anche solo per qualche ora

 

Come partecipare alla camminata?

 

Queste sono le modalità di partecipazione:

 

– Partecipazione completa (tutti i cinque giorni, con pernottamento in tenda)
Se vuoi partecipare all’intera camminata, abbiamo organizzato il trasporto delle persone e dei bagagli e un posto per mettere la tua tenda ogni sera. Per usufruire di questa possibilità è necessario iscriversi all’evento scrivendo a info@viviconsapevoleinromagna.it ed è richiesto un contributo spese di 50 €.

 

– Partecipazione parziale (quattro, tre o due giorni, con pernottamento in tenda)
Se non riesci a essere con noi per tutti i cinque giorni, non preoccuparti: puoi unirti alla camminata anche per un paio di tappe. Con 10 € (a giornata) puoi prenotare il posto per piantare la tua tenda. In più puoi usufruire del piccolo pullman che ti accompagnerà nel luogo da cui sei partito (e hai lasciato la macchina) al costo di 5 € (a tappa). Per iscriverti scrivi a info@viviconsapevoleinromagna.it.

 

– Partecipazione singola (solo un giorno, senza pernottamento in tenda)
Preferisci non dormire fuori ma vuoi camminare con noi? Partecipa alle singole giornate oppure unisciti a noi anche solo per un breve tratto di percorso o per gli eventi serali. La partecipazione a una singola tappa (senza pernottamento in tenda) è gratuita. Alla fine di ogni tappa, metteremo a disposizione un piccolo pullman per chi volesse tornare al punto di partenza (dove ha parcheggiato la macchina) al costo di 5 € a persona.

 

N.B. Cammineremo senza bagagli: ogni mattina li caricheremo sul pullman e li ritireremo una volta arrivati alla fine di ogni tappa. Chi si trova in difficoltà potrà salire sul pullman per una parte del percorso. Per favorire la partecipazione anche solo a un tratto di strada pubblicheremo sulla pagina Facebook di Vivi Consapevole in Romagna gli orari indicativi di passaggio in alcuni luoghi, così sarà possibile aggregarsi durante il percorso.

 

Durante la camminata verranno organizzate attività ed eventi serali. Per facilitare l’organizzazione degli eventi, sia lungo il percorso sia alla sera vi chiediamo di annunciare la vostra partecipazione a info@viviconsapevoleinromagna.it.

acqua2

Le tappe della camminata per l’acqua

 

– Mercoledì 31 maggio

Dalla sorgente del Savio, sopra Verghereto, a Bagno di Romagna (~ 18 km)

 

– Giovedì 1 giugno
Da Bagno di Romagna a Quarto (~ 18 km)

 

– Venerdì 2 giugno
Da Quarto a Bivio Montegelli (~ 26 km)

 

– Sabato 3 giugno
Da Bivio Montegelli a Cesena (~ 20 km )

 

– Domenica 4 giugno
Da Cesena a Lido di Classe (~ 29 km)

 

Voglio partecipare, cosa devo portare?

 

• Abbigliamento: per i primi due giorni consigliamo un abbigliamento da trekking perché i sentieri sono più impegnativi, adatti a chi è abituato a camminare in montagna o collina. Per i restanti giorni suggeriamo un abbigliamento comodo e sportivo.
• Scarpe: per la prima e la seconda tappa si consigliano scarpe da trekking. Per le altre tappe invece si consigliano scarpe da tennis per camminate (alcuni tratti sono su strada)
• Tenda + materassino + sacco a pelo (per chi dormirà in tenda)
• Mantella per pioggia
• Borraccia per acqua (capienza: almeno due litri al giorno)
• Per la prima tappa pranzo al sacco, poi durante il percorso ci fermeremo in ristoranti, supermercati, alimentari, bar per pranzo e cena.

 

Rimani aggiornato su tutti i dettagli della Camminata per l’ACQUA bit.ly/camminataperlacqua e per iscriverti scrivi a info@viviconsapevoleinromagna.it.

 

#IoNonMiRassegno 17/1/2020

|

Gli allenatori di Laureus: “Lo sport educa alla passione”

|

Tamera, l’ecovillaggio in Portogallo che sperimenta una Terra Nova

|

Assicurazione etica: la proposta di CAES rivolta agli under 35

|

La Scuola italiana di Arte del Processo e Democrazia Profonda

|

Borgopo’: “Così ho fatto rinascere la libreria che amavo da bambina”

|

La Vita al Centro, la scuola parentale immersa nel verde – Io faccio così #275

|

Womanboss Academy: quattro storie di fioritura

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l'editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.