5 Mag 2021

Giornata Mondiale della Decrescita: una buona vita per tuttə!

Scritto da: Redazione

Sabato 5 giugno si terrà l'edizione 2021 della Giornata Mondiale della Decrescita. Vi proponiamo la chiamata all'azione del comitato promotore, che invita tuttə a organizzare iniziative sui territori per far conoscere e diffondere i temi della decrescita e della cura, che è il focus principale di quest'anno.

Festeggiamo la decrescita e la cura il 5 giugno 2021 celebrando la Giornata Mondiale della Decrescita di quest’anno! Invitiamo tutte le persone che si sentono ispirate dalla decrescita a organizzare attività ed eventi online che richiamino il tema della Cura per la Giornata Mondiale della Decrescita 2021.

Come sempre, in occasione della Giornata Mondiale della Decrescita siete invitatə a esplorare le diverse vie d’uscita dalla dipendenza dalla crescita e a mettervi in contatto con stimolanti iniziative (locali) impegnate su nuovi paradigmi riguardanti la sostenibilità e la giustizia (giustizia climatica, giustizia globale, giustizia sociale…). Quest’anno suggeriamo di aggiungere una particolare attenzione al tema della Cura.

giornata mondiale della decrescita 2

La pandemia da Covid-19 ha reso ancora più evidente quello che le femministe sostengono da sempre: il lavoro di cura è il fondamento della nostra economia e della nostra società. Questo tipo di lavoro non è solo domestico o fornito sul mercato o dallo stato, ma è anche un lavoro comunitario ed ecologico. Il lavoro di cura è essenziale per il benessere delle persone e degli ecosistemi in tutte le società.

Riconoscerlo significa accettare e rispettare la nostra dipendenza dalle reti di relazioni che abbiamo con le altre persone vicine e lontane e con gli ecosistemi. Per trasformare la società, la cura per gli esseri umani e per l’ambiente deve essere centrale nella visione politica della decrescita.

Ti è piaciuto questo contenuto? Aiutaci a costruirne di nuovi!

Dal 2013 raccontiamo, mappiamo e mettiamo in rete chi si attiva per cambiare l’Italia, in una direzione di maggiore sostenibilità ed equità economica, sociale, ambientale e culturale. 

Lo facciamo grazie al contributo dei nostri lettori. Se ritieni che il nostro lavoro sia importante, aiutaci a costruire e diffondere un’informazione sempre più approfondita.

Contribuisci all’informazione libera!

Mentre la gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i meravigliosi cambiamenti in atto del nostro paese, noi abbiamo scelto di farlo con un’informazione diversa, autentica, che sia d’ispirazione per chi vuole veramente attivarsi per cambiare le cose. 

Per farlo abbiamo bisogno del tuo contributo. Attivati anche tu per cambiare l’immaginario!

COSA FARE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLA DECRESCITA?

Sul nostro sito potete trovare una serie di idee e di utili suggerimenti. Vista la situazione di pandemia, potrebbe rendersi necessario organizzare gli eventi online.

Abbiamo avuto una grande varietà di eventi in tutto il mondo negli anni scorsi (passeggiate, picnic, webinar, giri in bicicletta, manifestazioni…). Sul tema della cura potete riflettere in gruppo su come la cura sia al centro delle nostre vite, organizzare una manifestazione per chiedere migliori condizioni per il lavoro di cura o dimostrare quanto ci tenete all’ambiente e alla salute delle vostre comunità locali dedicandovi ai giardini e agli orti, alle reti locali, ai gruppi di auto-aiuto.

PARTECIPATE ANCHE VOI!

Per organizzare un’attività o un evento, seguite le istruzioni sul sito. Sui social usate l’hashtag #GlobalDegrowthDay o #GDD2021.

Fate passaparola nella vostra lingua! Questo Invito a Partecipare è disponibile in altre lingue a questo link.

CHI SIAMO?

Facciamo parte del gruppo di lavoro “Attivismo” del movimento internazionale per la decrescita. Ci potete contattare a questo indirizzo: globalday@degrowth.net.

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Contribuisci

Riforestiamo il mondo? – Io Non Mi Rassegno #367

|

Emilia Romagna prima regione italiana a bandire le gabbie dagli allevamenti

|

In un terreno confiscato alla mafia nasce la prima food forest della Sicilia

|

Il mutuo garantito al 100%? In realtà non è utile per i giovani

|

Ri-nascere cre-attivamente dalla sofferenza. BB, parole di dolore e resilienza

|

AAA cittadini cercasi per rivitalizzare piccolo borgo umbro

|

GasparOrto, l’orto urbano che sfida cemento e degrado

|

La prima volta che mi hanno chiesto il permesso