5 Mag 2021

Giornata Mondiale della Decrescita: una buona vita per tuttə!

Scritto da: Redazione

Sabato 5 giugno si terrà l'edizione 2021 della Giornata Mondiale della Decrescita. Vi proponiamo la chiamata all'azione del comitato promotore, che invita tuttə a organizzare iniziative sui territori per far conoscere e diffondere i temi della decrescita e della cura, che è il focus principale di quest'anno.

Festeggiamo la decrescita e la cura il 5 giugno 2021 celebrando la Giornata Mondiale della Decrescita di quest’anno! Invitiamo tutte le persone che si sentono ispirate dalla decrescita a organizzare attività ed eventi online che richiamino il tema della Cura per la Giornata Mondiale della Decrescita 2021.

Come sempre, in occasione della Giornata Mondiale della Decrescita siete invitatə a esplorare le diverse vie d’uscita dalla dipendenza dalla crescita e a mettervi in contatto con stimolanti iniziative (locali) impegnate su nuovi paradigmi riguardanti la sostenibilità e la giustizia (giustizia climatica, giustizia globale, giustizia sociale…). Quest’anno suggeriamo di aggiungere una particolare attenzione al tema della Cura.

giornata mondiale della decrescita 2

La pandemia da Covid-19 ha reso ancora più evidente quello che le femministe sostengono da sempre: il lavoro di cura è il fondamento della nostra economia e della nostra società. Questo tipo di lavoro non è solo domestico o fornito sul mercato o dallo stato, ma è anche un lavoro comunitario ed ecologico. Il lavoro di cura è essenziale per il benessere delle persone e degli ecosistemi in tutte le società.

Riconoscerlo significa accettare e rispettare la nostra dipendenza dalle reti di relazioni che abbiamo con le altre persone vicine e lontane e con gli ecosistemi. Per trasformare la società, la cura per gli esseri umani e per l’ambiente deve essere centrale nella visione politica della decrescita.

COSA FARE PER LA GIORNATA MONDIALE DELLA DECRESCITA?

Sul nostro sito potete trovare una serie di idee e di utili suggerimenti. Vista la situazione di pandemia, potrebbe rendersi necessario organizzare gli eventi online.

Abbiamo avuto una grande varietà di eventi in tutto il mondo negli anni scorsi (passeggiate, picnic, webinar, giri in bicicletta, manifestazioni…). Sul tema della cura potete riflettere in gruppo su come la cura sia al centro delle nostre vite, organizzare una manifestazione per chiedere migliori condizioni per il lavoro di cura o dimostrare quanto ci tenete all’ambiente e alla salute delle vostre comunità locali dedicandovi ai giardini e agli orti, alle reti locali, ai gruppi di auto-aiuto.

PARTECIPATE ANCHE VOI!

Per organizzare un’attività o un evento, seguite le istruzioni sul sito. Sui social usate l’hashtag #GlobalDegrowthDay o #GDD2021.

Fate passaparola nella vostra lingua! Questo Invito a Partecipare è disponibile in altre lingue a questo link.

CHI SIAMO?

Facciamo parte del gruppo di lavoro “Attivismo” del movimento internazionale per la decrescita. Ci potete contattare a questo indirizzo: globalday@degrowth.net.

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Anche Roma sta cambiando grazie ai principi della decrescita felice
Anche Roma sta cambiando grazie ai principi della decrescita felice

Demercificare e rilocalizzare: così la decrescita felice può diventare realtà
Demercificare e rilocalizzare: così la decrescita felice può diventare realtà

Torna la Festa nazionale della Decrescita Felice

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

La settimana lavorativa corta funziona – Io Non Mi Rassegno #632

|

Tutti i numeri del consumo di suolo, fra danni economici, assenza di norme e tragedie annunciate

|

La storia di Vincenzo Deluci, la passione per la musica e la battaglia per una disabilità inclusiva

|

Progetto Tucum: tecnologia ed economia sospesa insieme per combattere la povertà

|

OZ-Officine Zero, la multifactory che porta rigenerazione e innovazione nel cuore di Roma – Io Faccio Così #348

|

La storia di Paola, la mamma “scomoda” che si batte affinché la disabilità diventi di tutti

|

Nomadi d’Occidente, storie di viaggiatori che cambiano la vita

|

Iran, molto più che proteste: è iniziata la rivoluzione