19 Ott 2021

Arriva Cambia-menti di Daniel Tarozzi: “Perché non lo faccio se posso farlo?”

Una collezione di riflessioni sui dieci anni trascorsi sulla strada a raccontare l'Italia Che Cambia. Cambia-menti, l'ultimo libro di Daniel Tarozzi uscito da poco nelle librerie ed edito da Amrita, parte da questo e giunge a una domanda: "Non possiamo farlo... o piuttosto non vogliamo farlo?".

È disponibile in tutte le librerie il nuovo libro di Daniel Tarozzi, Cambia-menti. L’Italia che cambia per cambiare il pianeta: dalla teoria alla pratica, edito da Amrita, un libro intimista che racconta, oltre alle centinaia di esempi virtuosi sparsi per l’Italia, un aspetto nuovo, più intimo appunto, quello delle emozioni che hanno accompagnato l’autore nell’arco di questo viaggio che, ormai, prosegue da quasi dieci anni.

Rivelare il proprio lato oscuro, fatto di sentimenti non per forza equilibrati, conferisce una ulteriore umanità al racconto descritto. La grande capacità di mettersi in gioco è il punto di forza di tutto questo processo vissuto in prima persona e che permette, proprio per questo, a chiunque voglia di identificarsi con le emozioni, la felicità, i dolori, le gioie e le sconfitte descritte. Un modo per dare ancora più forza alla parte positiva del racconto.

«In molti di noi hanno un aspetto della propria vita che vorrebbero cambiare e pensano di non poterlo fare: si può realizzare qualunque cosa, è una constatazione, non un’idea», sottolinea Daniel. «Nel libro ci sono alcuni esempi, ma se ne trovano molti di più nell’archivio di Italia Che Cambia, che ne conta davvero migliaia».

«Si può cambiare e realizzare tutto, come individui e come collettività, anche il proprio sogno personale “egoistico”: andare a vivere in montagna, girare il mondo senza soldi, trovare finanziamenti diffusi, per non parlare di cambiamenti sociali, di integrazione con i rom a Scampia. Se continuiamo a pensare che il mondo lo debbano cambiare gli altri al nostro posto, non avremo nessuna possibilità».

Puoi fare la differenza!

Immaginiamo il nostro giornale come una cassetta degli attrezzi per diventare un vero protagonista del cambiamento. Dentro ci trovi la mappa con i migliaia di progetti virtuosi, gli articoli, le video storie, i nuovi format video e tante progetti che stiamo costruendo insieme alla nostra comunità. 

Per continuare a farlo abbiamo bisogno di te.

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un'informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Raccontare di Daniel e del suo nuovo libro non è semplice. È il nostro direttore, l’anima di questo progetto che ormai conta tantissimi collaboratori entusiasti e professionali. La sua vera forza è mettere in pratica con la sua stessa vita quanto racconta.

Cambia-menti. L’Italia che cambia per cambiare il pianeta: dalla teoria alla pratica è un libro adatto a tutti, a chiunque voglia sognare in concreto per realizzare ciò che desidera. Il cambiamento deve essere mosso da passione, felicità ed entusiasmo, non ha bisogno dei dualismi tipici del ‘900 che hanno fortemente messo in contrapposizione l’individuo con la comunità.

«Parto da me, dall’interrogarmi, dall’assumermi la responsabilità, ma questo cambiamento può funzionare se si immette nella società. Quasi tutte le storie raccontano di un sogno, di una persona che voleva fare qualcosa che è stata poi realizzata grazie anche alla collettività. Dai loro sogni e dalle loro angosce è nato uno strumento che sta cambiando il mondo».

daniel tarozzi ant

Il momento storico che stiamo vivendo non fa che amplificare la sofferenza e la frustrazione e la più grande vittoria dei sistemi è avere popoli spaventati, arresi, depressi e demoralizzati. La paura verso il prossimo diventa razzismo ed egoismo e la decadenza e lo squallore raccontato dai media, l’unica possibilità. Una delle poche armi disponibili è raccontare la bellezza di chi non si arrende di fronte ai problemi, senza per questo sminuirli.

«Il giornalista è come un medico, è un servizio, una missione. Io sto bene se contribuisco a provare a cambiare il mondo e il mio modo di farlo è raccontare la bellezza. Il ruolo del giornalista è fare le domande, non dare delle risposte. La testimonianza può far scaturire a ognuno di noi la domanda: “Perché non lo sto facendo se posso farlo?”».

Daniel, grazie anche al format lanciato su Italia Che Cambia, Matrix è dentro di noi, ha messo in discussione il tema dell’immaginario, cercando di andare a destrutturare le gabbie che ci frenano. Dal suo punto di vista e non solo, la fisica quantistica lo dimostra ogni giorno sempre di più, il modo in cui si guarda la realtà intorno a noi influenza tantissimo la nostra percezione. Qualsiasi momento difficile, come i lockdown appena vissuti ad esempio, possono essere visti come l’inizio di un mondo in cui non avremo più alcuna libertà, o l’inizio di una nuova vita con abitudini molto distanti da quelle vissute fino a poco tempo fa.

Cambia-menti
L’Italia che cambia per cambiare il pianeta: dalla teoria alla pratica
carrello

«Il mondo sta cambiando. Ai mari devastati, all’inquinamento che sovrasta molte città con livelli più alti del periodo pre-covid, rispondono molte più persone che scelgono consapevolmente di inquinare meno, evitando di spostarsi per raggiungere convegni partecipando da remoto. In tanti si sono resi conto che la salute viene al primo posto. È passato il principio che il capitalismo e l’economia si possono fermare in nome della salute. Certo, a Taranto si continua a morire a causa dell’Ilva, molte fabbriche inquinanti sono ancora in uso e poco è stato fatto per avviarci verso una vera transizione ecologica. Ma qualcosa è cambiato».

E la certezza più grande di Daniel è che là fuori le migliaia di persone incontrate negli ultimi dieci anni che hanno trasformato la propria vita esistono davvero. Per molti forse no, ma ciò che hanno costruito e realizzato è la conferma che esistono davvero.

E se anche tu che stai leggendo non ne sei del tutto convinto, prova a partire e a incontrarli uno per uno. E se non lo puoi fare, leggi l’ultimo libro di Daniel per provare la moltitudine di emozioni vissute che accompagnano la pienezza della vita vissuta da chi ha coraggio e voglia di cambiare!

Per saperne di più guarda la video-intervista all’autore Daniel Tarozzi!

Articoli simili
Il congresso italiano e ritiro spirituale di Yoga della Risata

Ho Ho Ha Ha Ha: al via il terzo congresso nazionale dello Yoga della Risata

Arrivederci BB, la tua storia diventa quella di tante altre donne
Arrivederci BB, la tua storia diventa quella di tante altre donne

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Criptofollie – #422

|

Torino incontra gli innovatori sociali che cambiano il mondo con la forza dei loro sogni

|

Domenico Chionetti: “Le mie giornate al G8 al fianco dei disobbedienti”

|

Scienza e religione: dopo secoli di conflitto siamo giunti a un nuovo connubio?

|

Ecco i mobility manager, per unire aziende e istituzioni nel nome di una mobilità sostenibile

|

La nuova vita di Nicola in Madagascar: “Tsiryparma sostiene le foreste e i loro abitanti”

|

CreativeMornings Ancona: incontrarsi a colazione e parlare di… – Io Faccio Così #336

|

La Dog Therapy arriva tra i banchi di scuola per donare il sorriso ai bambini