29 Ago 2022

Lavorare quando e dove si vuole: ecco Nuvala Fest, dedicato alla workation e al turismo di prossimità

Scritto da: Benedetta Torsello

La startup Nuvala lancia ufficialmente la sua piattaforma per nomadi digitali e smart worker con un evento imperdibile di cui Italia che Cambia è media partner. Il 2 settembre nel cuore del Parco Nazionale dell’Alta Murgia al Nuvala Fest potrete vivere un’esperienza unica tra lavoro da remoto, workshop, degustazioni enogastronomiche e tanto divertimento

Bari, Puglia - Con settembre alle porte e una rassegnata malinconia di fine estate in valigia ci prepariamo un po’ tutti al ritorno in ufficio, all’inizio della scuola e a fare i conti con la mail box intasata di nuovi messaggi da leggere. E se riprendere a lavorare avesse ancora il gusto delle vacanze, nella cornice di una breve evasione a pochi passi dalla città? Con Nuvala rimandare il ritorno alla routine è possibile, anche se ormai le ferie sono finite.

Vi avevamo già raccontato di questa startup pugliese nata in pieno lockdown da un’idea di Mariano Lerro e Davide Ventura, entrambi originari di Corato e oggi a Roma per lavoro. Dedicata alla workation e al turismo di prossimità, attraverso una piattaforma di hosting e booking Nuvala promuove una visione del lavoro diversa, fuori dallo spazio di un ufficio e a contatto con la natura. Pensata per freelance, nomadi digitali e chiunque voglia lavorare en plein air senza rinunciare a un po’ di relax, Nuvala consente di non scegliere tra vacanze e lavoro.

nuovala f copertina
Davide e Mariano, i due fondatori di Nuvala

Dopo il contest lanciato l’anno scorso con in palio tre giorni di divertimento, esperienze enograstronomiche – e lavoro da remoto – in una splendida masseria pugliese, il 2 settembre Nuvala ritorna in Puglia con un nuovo evento di cui Italia che Cambia è media partner e che sarà ospitato dalle Masserie Zucaro di Castel del Monte. Nel bel mezzo del Parco Nazionale dell’Alta Murgia, il Nuvala Fest è un invito aperto alle aziende del territorio che vogliono farsi promotrici di un welfare aziendale anti burnout, così come per tutti i freelance e nomadi digitali che non vedono l’ora di scoprire la Puglia autentica.

Dal mattino fino a tarda notte, sono numerosi gli eventi e i workshop in programma. La giornata sarà suddivisa in due momenti principali: il primo dedicato al lavoro da remoto e a varie attività sul territorio, il secondo, dal pomeriggio in poi, sarà un’occasione di scambio culturale e anche un momento conviviale e di svago. Oltre i confini angusti della quotidianità, l’esperienza lavorativa può declinarsi in forme diverse e nutrirsi di esperienze che spaziano dall’arte, alla musica e all’enogastronomia.

Nuvala promuove una visione del lavoro diversa, fuori dallo spazio di un ufficio e a contatto con la natura

Al Nuvala Fest non mancherà nulla di tutto ciò: solo per citare alcuni esempi, troverete la mostra “Entomoframe”, un’indagine artistico entomologica della fauna murgese a cura di Piero Percoco, fotografo italiano di fama internazionale, e Francesco Boer, autore del libro “Troverai più nei boschi”.

Invece gli appassionati di piante con il pollice verde (e non) potranno partecipare a “Terrarium Murgae”, un workshop sulla creazione di terrari con specie autoctone, tenuto da Fausta Bonfrate dello studio botanico Blomour. E poi fino a tardi si potrà vivere l’esperienza audiovisiva del “Murgia Sound Loci”, a cura del gruppo Miniera di Roma con Marco Folco e Giuseppe Armogida, oltre a degustare tanti prodotti e vini locali selezionati da Fedeli alla Vigna.

nuvala1

L’evento sarà realizzato grazie al patrocinio del Parco Nazionale dell’Alta Murgia e il Comune di Corato. «Siamo molto felici di aver ricevuto il sostegno di tanti artisti e nomi importanti che saranno presenti all’evento, oltre al supporto delle istituzioni e di aziende come Felicia e Forza Vitale», commenta Mariano Lerro, uno dei fondatori della start-up pugliese. Tra gli obiettivi di Nuvala vi è infatti la valorizzazione del territorio, narrato attraverso le piccole e medie aziende, i cittadini e tutti coloro che contribuiscono a preservarne l’identità e la storia.

Il Nuvala Fest sarà la prima occasione dal vivo per accrescere la community di smartworker e aziende in vista del lancio della piattaforma online, dove poter pianificare la prossima fuga a pochi chilometri da casa, senza dover necessariamente staccare dal lavoro. Per chi può l’appuntamento è in Puglia, per una piccola evasione dalla città alle soglie di settembre, mese di ritorni e nuovi inizi. È vero, l’estate sta finendo, ma anche oggi si torna in ufficio domani: con Nuvala è proprio il caso di dirlo.

Articoli simili
La storia del Birrificio Messina, rifondato dai suoi lavoratori dopo la chiusura – Io Faccio Così #340
La storia del Birrificio Messina, rifondato dai suoi lavoratori dopo la chiusura – Io Faccio Così #340

Confcooperative, la giornata delle cooperative e alcune novità dal mondo che unisce comunità ed economia
Confcooperative, la giornata delle cooperative e alcune novità dal mondo che unisce comunità ed economia

È nata Robin Food, la cooperativa di rider sostenibile che vuole rivoluzionare il mondo delle consegne
È nata Robin Food, la cooperativa di rider sostenibile che vuole rivoluzionare il mondo delle consegne

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Oggi “sciopero creativo” per il clima e per il futuro!

|

La Sicilia Che Cambia: vi raccontiamo cosa sta succedendo sull’isola!

|

Retake scende in campo per il World Cleanup Day: milioni di persone puliscono il territorio

|

Zō trasforma Catania in un centro internazionale della rivoluzione artistica e musicale

|

Andrea di Nebraie: “Sono tornato in val Borbera per far rinascere il territorio”

|

Impresa che cambia: scopriamo gli esempi virtuosi insieme ai loro protagonisti

|

Italia Che Cambia si presenta! Un viaggio lungo dieci anni per raccontare il cambiamento