10 Mag 2014

9 maggio 2014 – Si riparte!

Scritto da: Daniel Tarozzi

La vita è davvero strana! Nel settembre 2012 partii per il mio mitivo viaggio il 9, finii la scrittura del […]

La vita è davvero strana! Nel settembre 2012 partii per il mio mitivo viaggio il 9, finii la scrittura del libro il 9 giugno 2013, dopo nove  mesi e per caso, è ancora un 9 (maggio) 2014 il giorno in cui sono ripartito, per di più alle 9 di sera!

 

Prima notte in camper...

Arrivati a bolzano alle 2,10 stanchi morti
ma pronti per il primo giorno di incontri!


Ora sono le 3 di notte e siamo giunti a Bolzano. Questa volta viaggio in compagnia di Andrea Degl’Innocenti, che i nostri lettori conoscono bene, e di Caterina e Annissa. Caterina ci aiuterà a promuovere i nostri contenuti nelle varie presentazioni, mentre  Annissa realizzerà con me i video.

 

Partire è sempre una grande emozione per me. Mi ritrovo in questo camper, in compagnia, ma anche solo con me stesso. Mentre scrivo gli altri dormono e io rivivo emozioni antiche.

 

Domani avrà inizio la grande danza. 45 giorni in giro, 45 incontri, centinaia di persone, nuove storie da documentare, una rete da costruire e un obiettivo ambizioso ma fondamentale da raggiungere: 30.000 euro di raccolta fondi per  dare vita al portale su base regionale che ci permetterà di rendere visibile questa meravigliosa Italia che Cambia.

 

Vi spiegherò meglio nei prossimi giorni. Ora vado a dormire. Vi lascio invitandovi a guardare il nuovo sito! www.italiachecambia.org e a leggere i primi materiali sul viaggio.

 

Eccoli (il primo contiene anche il calendario):

 

Italia che cambia… in tour!

 

Un nuovo viaggio: parte il tour dell’Italia che Cambia!

 

In viaggio con noi!

 

Vuoi cambiare la situazione
del viaggiare in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Articoli simili
L'economia buona cambierà il mondo: il boom delle B Corps

Monsanto e i finti agricoltori a sostegno del glifosato

“Ivrea città industriale del XX secolo” nella lista del Patrimonio Mondiale UNESCO

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Sea-ty e le reti fantasma: “Liberiamo i fondali dalle attrezzature da pesca abbandonate”

|

Nasce il Badante agricolo di comunità che aiuta le persone anziane nella cura dell’orto

|

L’apprendimento non va in vacanza: cronaca di un’estate da homeschooler

|

Caltanissetta ricorda i “carusi di Sicilia”, i piccoli schiavi delle miniere di zolfo

|

Paolo Rumiz: i viaggi e la riscoperta dei monti naviganti

|

Sensuability: per uscire vivi, gioiosi e gaudenti dalla morsa dei tabù – Amore Che Cambia #18

|

Alla facoltà di infermieristica gli studenti imparano la gentilezza