3 Set 2015

Fare impresa in agricoltura: un nuovo bando per i giovani della Toscana

Scritto da: Daniela Bartolini

Il Centro Creativo Casentino organizza una giornata informativa sui Bandi Agricoltura della Regione Toscana dedicati ai giovani per l'avviamento di attività agricole.

Il progetto Giovani Sì della Regione Toscana cerca giovani agricoltori per avviare nuove imprese.
Hai dai 18 ai 40 anni?
La Regione Toscana, nell’ambito del progetto Giovanisì, promuove il ricambio generazionale in agricoltura con l’obiettivo di aumentare la redditività e competitività del settore, attraverso l’insediamento di giovani agricoltori.

Con l’avviso pubblico “Aiuto all’avviamento di imprese per giovani agricoltori” (Pacchetto Giovani del Programma di Sviluppo Rurale) la Regione interviene secondo una logica di progettazione integrata che consente di ottenere un premio per l’avviamento dell’attività agricola e dei contributi agli investimenti finalizzati all’assestamento strutturale e all’ammodernamento delle strutture e dotazioni aziendali ed offre ai giovani la possibilità di accedere ad una serie di strumenti in grado di sostenere e sviluppare le loro capacità imprenditoriali.

Il Bando scade il 2 Novembre e la Regione Toscana si è resa disponibile a presentare nei territori a vocazione agricola il bando e a rispondere alle domande dei giovani interessati aiutandoli a comprendere come muovere i primi passi.
Il Centro Creativo Casentino di Bibbiena è il luogo di riferimento per il Casentino e sta raccogliendo adesioni per l’incontro informativo che avverà solo al raggiungimento di un numero minimo di interessati.

Per non perdere questa occasione di incontro ed approfondimento contatta il Centro Creativo!

Vuoi cambiare la situazione
dell'agricoltura in italia?

multi right arrow

ATTIVATI

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Sea-ty e le reti fantasma: “Liberiamo i fondali dalle attrezzature da pesca abbandonate”

|

Nasce il Badante agricolo di comunità che aiuta le persone anziane nella cura dell’orto

|

L’apprendimento non va in vacanza: cronaca di un’estate da homeschooler

|

Caltanissetta ricorda i “carusi di Sicilia”, i piccoli schiavi delle miniere di zolfo

|

Paolo Rumiz: i viaggi e la riscoperta dei monti naviganti

|

Sensuability: per uscire vivi, gioiosi e gaudenti dalla morsa dei tabù – Amore Che Cambia #18

|

Alla facoltà di infermieristica gli studenti imparano la gentilezza