22 Nov 2016

Il Paese che vorrei: la nostra Visione 2040

Scritto da: Redazione

Come potrebbe essere l'Italia nel 2040 e quali azioni mettere in campo per favorire cambiamenti concreti e positivi negli ambiti principali della vita? In questa intervista a RaiNews 24 Andrea Degl'Innocenti racconta la nostra Visione 2040.

Nel 2015 oltre 100 “ambasciatori del cambiamento” portatori di istanze diverse si sono seduti con noi intorno a 17 tavoli e hanno elaborato dei documenti che ci dicono come possiamo cambiare concretamente le cose in 17 ambiti fondamentali della vita: scuola , alimentazione, ambiente, salute, tematiche di genere, energia, rifiuti, comunicazione, per citarne alcuni, sono i temi su cui abbiamo lavorato.

 

Dalla contaminazione di visione e concretezza si è giunti così ad un grande risultato: la definizione di obiettivi chiari e concreti e l’indicazione delle azioni possibili per raggiungerli.

 

In questa intervista a RaiNews 24 Andrea Degl’Innocenti racconta la nostra Visione 2040.

andrea-rainews24

[av_button_big label=’ECCO LA NOSTRA VISIONE 2040!’ description_pos=’below’ link=’manually,https://www.italiachecambia.org/visione-2040/’ link_target=” icon_select=’no’ icon=’ue800′ font=’entypo-fontello’ custom_font=’#ffffff’ color=’theme-color’ custom_bg=’#444444′ color_hover=’theme-color-subtle’ custom_bg_hover=’#444444′][/av_button_big]

 

 

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Il nuovo progetto discusso dello Ski Dome a Cesana: una pista da sci anche in estate?
Il nuovo progetto discusso dello Ski Dome a Cesana: una pista da sci anche in estate?

Bici&Radici: fiori e biciclette per portare bellezza nella metropoli
Bici&Radici: fiori e biciclette per portare bellezza nella metropoli

Aliva, l’impresa fondata da quattro giovani calabresi che trasforma in design gli elementi naturali
Aliva, l’impresa fondata da quattro giovani calabresi che trasforma in design gli elementi naturali

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Il caso Cospito adesso è un problema per il governo – #662

|

Capra Libera Tutti, il santuario che salva gli animali dal mattatoio e diffonde la cultura del rispetto

|

Il nuovo progetto discusso dello Ski Dome a Cesana: una pista da sci anche in estate?

|

Bici&Radici: fiori e biciclette per portare bellezza nella metropoli

|

Ecco il nuovo calendario della RAN, per diffondere sostenibilità attraverso l’agricoltura del non fare

|

“Il Golfo ai poeti”: quali scenari possibili per un territorio militarizzato?

|

Casa Sociale delle Donne, a Catania un luogo di sostegno per chi è vittima di violenza

|

L’Italia è al primo posto in Europa per gli impatti sulla salute delle centrali elettriche a gas