14 Nov 2016

Trasparenza e Impatti: ecco cosa fa Italia che Cambia

Per rispondere ad un'esigenza emersa da molte persone durante i nostri incontri territoriali, abbiamo deciso di condividere con voi tutti i dati relativi al lavoro necessario per portare avanti Italia che Cambia e raggiungere l'obiettivo di questo progetto: promuovere e facilitare un cambiamento positivo del nostro Paese.

Raccontare, valorizzare e mettere in rete la molteplicità dei progetti virtuosi diffusi nel nostro Paese per promuovere e facilitare i processi cambiamento in atto in Italia.

 

Dalla sua nascita, è questo l’obiettivo che guida il nostro lavoro quotidiano, il filo conduttore delle nostre attività ed il comune denominatore delle varie aree del progetto Italia che Cambia: il giornale, la Mappa, la Visione 2040, i portali territoriali, la campagna dell’1% e le campagne mensili, come quella sull’energia che abbiamo avviato ad ottobre.

 

Sebbene si tratti di un obiettivo difficilmente misurabile, abbiamo deciso di dare visibilità a tutto il lavoro necessario per offrire questo servizio creando e rendendo accessibile a tutti la pagina Trasparenza e Impatti, pensata anche in risposta ad un’esigenza emersa da molti di voi in vari incontri territoriali.

 

Blackboard Brainstorming Cooperation Planning Meeting Strategy Sharing Concept

Ogni giorno leggete i nostri articoli e in tanti apprezzate le iniziative di Italia che Cambia, ma sapete quanto lavoro e quante risorse occorrono per realizzare tutto questo?

 

Vogliamo ora condividere e chiarire quali sono esattamente le principali attività del progetto, le finalità, i risultati, quante persone sono impiegate e come, quali tipi di ricavi abbiamo, nonché come utilizziamo i fondi che vengono raccolti e molto altro ancora.

 

A questo proposito vi ricordiamo che Italia che Cambia è un’associazione ed una testata giornalistica non a scopo di lucro, non riceve fondi dallo stato, né sponsorizzazioni da multinazionali. Per rimanere indipendenti e senza conflitti d’interessi, cerchiamo di raggiungere una sostenibilità economica diffusa dal basso, grazie al contributo economico degli Agenti del Cambiamento e dei nostri lettori.

 

13775499_834446790021614_6361268443221924708_n

 

Le iniziative che abbiamo in cantiere per il 2017 sono davvero tante: un libro sulle visioni 2040 dell’Italia che Cambia, nuovi portali territoriali, tante storie ispiratrici, più progetti mappati, altri strumenti utili ai nostri utenti e Agenti del Cambiamento, incontri offline, corsi di formazione e tour tematici…

 

I dati presenti in questa scheda sintetica vengono costantemente aggiornati affinché tutti voi possiate sempre essere informati sull’evoluzione di un processo che desideriamo portare avanti e che non può prescindere dal coinvolgimento delle persone impegnate per un cambiamento dal basso sistematico e duraturo.

 

 

Per commentare gli articoli abbonati a Italia che Cambia oppure accedi, se hai già sottoscritto un abbonamento

Articoli simili
Basi in Sardegna: storia della servitù militare e dell’attivismo pacifista
Basi in Sardegna: storia della servitù militare e dell’attivismo pacifista

Maricla Pannocchia e la sua scelta di vita: viaggiare e scrivere per far sentire al mondo la voce degli ultimi
Maricla Pannocchia e la sua scelta di vita: viaggiare e scrivere per far sentire al mondo la voce degli ultimi

La storia di PeaceLink, dal giornalismo partecipativo alla prima rete telematica per la pace in Italia – Io Faccio Così #352
La storia di PeaceLink, dal giornalismo partecipativo alla prima rete telematica per la pace in Italia – Io Faccio Così #352

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace

Il problema della siccità non è scomparso – #661

|

L’Italia è al primo posto in Europa per gli impatti sulla salute delle centrali elettriche a gas

|

Hangar Piemonte e Italia che Cambia insieme per raccontare la trasformazione culturale

|

Arte per combattere il decadimento cognitivo: una figlia racconta la storia di sua madre malata di Alzheimer

|

La storia di Francesca Mazzara, fra volontariato, attivismo, solidarietà e antispecismo

|

Istruzione, merito, umiliazione… Che futuro per la scuola italiana? – A tu per tu + #3

|

Mouloud, la bottega tessile nata sulle isole Eolie tra tradizione e sostenibilità ambientale e sociale

|

Baskin, il basket più bello e più inclusivo in cui atleti disabili e non giocano insieme