15 Nov 2019

L’elefante nella stanza – Io Non Mi Rassegno #16

Oggi parliamo di elefanti nella stanza (a proposito di Taranto e Venezia), ma anche degli incendi in Australia e degli allagamenti nel Regno Unito. Anche se la notizia più interessante del giorno, di cui nessuno parla, è forse uno storico cambio di rotta dell’Ue nelle sue politiche d’investimento. Novità interessanti anche in Thailandia, con il governo che decide di vietare il glifosato e altri pesticidi, ma incontra l’opposizione degli Usa.

#cambiamenti climatici #inquinamento #elefanti nella stanza
Ansa – Maltempo: tromba d’aria esplosiva per cambiamento climatico
Ansa – Italia prima in Europa per morti da polveri sottili
Comune-info – Onda di marea https://comune-info.net/onda-di-marea/ 
Internazionale – Venezia mostra che l’Italia è nel mezzo di una crisi climatica
GreenReport – Ispra, a Venezia le emergenze per l’acqua alta sono già raddoppiate rispetto agli anni ’90
GreenReport – World energy outlook 2019: così le emissioni di CO2 aumenteranno fino al 2040, gravi gli impatti climatici
The Guardian – UK flooding: residents of South Yorkshire brace for more rain

#Cop25 #Greta Thunberg
Ansa – Clima:Greta in barca da Usa verso Spagna

#Australia #incendi
GreenReport – In Australia effetti catastrofici «senza precedenti» a causa degli incendi

#pesticidi #glifosato #Thailandia
GreenMe – La Thailandia vuole vietare l’uso dei pesticidi, ma gli USA non sono d’accordo

#insetti
Ansa – Gli insetti impollinavano i fiori già 100 milioni di anni fa

#economia #Bei
Reuters – European Investment Bank to cease funding fossil fuel projects by end-2021

#Stefano Cucchi
Il Post – Due carabinieri sono stati condannati a 12 anni di carcere per la morte di Stefano Cucchi

#dal mondo
Al Jazeera – Gaza ceasefire under pressure after renewed Israeli air attacks
Al Jazeera – ICC approves probe into Myanmar’s alleged crimes against Rohingya
Internazionale – A Tripoli mancano luce e acqua ma il governo progetta una metropolitana
Internazionale – L’esilio di Evo Morales lascia un paese e un continente divisi

La sola rassegna stampa che non segue l’agenda setting! 

Questa rassegna stampa dal lunedì al venerdì vi tiene informati su quello che succede nel mondo, scegliendo liberamente di non seguire le logiche dell’informazione mainstream. 

È gratuita e disponibile per tutti grazie al contributo di chi crede nel nostro giornale. Fallo anche tu, diventa un attivista digitale e aiutaci a costruire ogni giorno un’informazione diversa, senza filtri, autentica. 

La sola rassegna stampa che non segue l’agenda setting! 

Questa rassegna stampa dal lunedì al venerdì vi tiene informati su quello che succede nel mondo, scegliendo liberamente di non seguire le logiche dell’informazione mainstream. 

È gratuita e disponibile per tutti grazie al contributo di chi crede nel nostro giornale. Fallo anche tu, diventa un attivista digitale e aiutaci a costruire ogni giorno un’informazione diversa, senza filtri, autentica. 

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace


Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Il Cile è pronto a rivoluzionare la costituzione! – Io Non Mi Rassegno #371

|

Ossa forti e in buona salute per tutta la vita

|

Fondo Forestale Italiano: compriamo boschi per salvarli dall’abbattimento

|

La ‘ndrangheta non è un alibi, la Calabria può cambiare

|

Jonida Xherri e la sua arte partecipata che unisce i popoli

|

Il ciclo mestruale e il ciclo della vita. Un miracolo che si ripete ogni mese – Amore Che Cambia #5

|

Ammàno: “Torno in Calabria per fare il contadino”

|

Lo sviluppo delle aziende nella transizione ecosostenibile