12 Dic 2019

Elezioni in Uk e Trump vs Wto – Io Non Mi Rassegno #35

È il grande giorno delle elezioni nel Regno unito, fondamentali per decidere la questione Brexit, che mettono fine a una campagna elettorale caratterizzata dalle fake news. Intanto negli Usa Trump intraprende la sua guerra personale contro la WTO, mentre il Washington Post pubblica un’inchiesta sulle tassazioni che mostra come i super ricchi siano ormai tassati meno delle fasce più povere. A Madrid continuano i negoziati sul clima, placidamente, mentre in Groenlandia e nell’artico i ghiacci si sciolgono a ritmi allarmanti.

Podcast:

Articoli:

#elezioni #Uk
la Repubblica – Regno Unito domani al voto, tra Brexit ed Europa: tutti gli scenari possibili. E Boris è ancora in testa
Al Jazeera – Britons head to polls in election dominated by Brexit
Valigia Blu – UK al voto tra disinformazione e manipolazione online. E no, non c’entrano i russi  

#Trump #Usa
il Post – Trump ha bloccato il WTO
The Washington Post – For the first time in history, U.S. billionaires paid a lower tax rate than the working class last year 

#Greta Thunberg #Cop25
Ansa – Greta Thunberg ‘Persona dell’Anno’ di Time 2019
la Repubblica – Cop25, Greta: “Non voglio spaventarvi, c’è bisogno di ottimismo. Il prossimo sarà un decennio decisivo”

#clima #ghiacci
The Guardian – Arctic sea ice cover falls to ‘alarming’ low as temperatures rise
The Guardian – Greenland’s ice sheet melting seven times faster than in 1990s

#plastic tax
Ansa – Manovra: cambia ancora plastic tax, 0,45 euro al chilo 

#picco della carne
The Guardian – Reach ‘peak meat’ by 2030 to tackle climate crisis, say scientists  

#Myanmar
Al Jazeera – Rohingya refugees reject Aung San Suu Kyi’s ‘lies on genocide’ 

#India
Valigia Blu – India: donne e bambine stuprate, uccise, bruciate. In migliaia in piazza contro l’indifferenza del governo 

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un'informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all'Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un'informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace


Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Colombia, polizia fuori controllo – Io Non Mi Rassegno #364

|

Caso o destino? Storia di un ritorno nella Calabria Che Cambia

|

La battaglia di Claudia per salvare le acque curative dalle speculazioni

|

Eticoscienza, per un’etologia applicata alle nuove sfide ambientali

|

Plogging: un gruppo di amiche contagia l’intera città

|

Cose che dovreste sapere (e nessuno vi dice) sul trasferirsi in campagna

|

Riutilizzo sociale dei beni confiscati alla mafia: l’Italia fa scuola

|

Stella Pulpo: Memorie di una vagina, ieri, oggi e domani – Amore Che Cambia #5