28 Apr 2021

L’India sull’orlo del collasso? – Io Non Mi Rassegno #357

File interminabili davanti agli ospedali, falò di corpi cremati per strada, l’ossigeno che manca e la pandemia che non accenna a rallentare. Cosa sta succedendo in India? In questa puntata speciale dedicata alla crisi indiana andiamo ad indagare le origini della situazione, dalla gestione disastrosa della pandemia di covid-19 da parte del governo all’incidenza della nuova variante indiana, dalle reazioni lente dei paesi esteri alla situazione dei contadini che continuano a protestare. Fino alle strane ripercussioni sull’agricoltura italiana.

Articoli:

#India #situazione
New York Times – As Covid-19 Devastates India, Deaths Go Undercounted
Internazionale – L’India travolta dal covid rivela la sua fragilità
Euronews – India, manca l’ossigeno: si muore in strada di Covid
Wired – La nuova ondata di Covid-19 in India è dovuta a una nuova variante?

#proteste agricoltori
Aljazeera – Indian farmers continue anti-farm law protests amid COVID surge
Italia che Cambia – Le proteste dei contadini indiani, spiegate – Io Non Mi Rassegno #328

#agricoltura italiana
Eco di Bergamo – Variante indiana, dopo lo stop d’ingresso preoccupazione nell’agricoltura orobica

La sola rassegna stampa che non segue l’agenda setting! 

Questa rassegna stampa dal lunedì al venerdì vi tiene informati su quello che succede nel mondo, scegliendo liberamente di non seguire le logiche dell’informazione mainstream. 

È gratuita e disponibile per tutti grazie al contributo di chi crede nel nostro giornale. Fallo anche tu, diventa un attivista digitale e aiutaci a costruire ogni giorno un’informazione diversa, senza filtri, autentica. 

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un'informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace


Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Lo strano caso del Vaticano contro il ddl Zan – Io Non Mi Rassegno #394

|

Nel borgo di Badolato una scuola per ridare vita ai piccoli centri

|

Carlo Petrini: il futuro del pianeta nelle mani dei giovani

|

Cargomilla, la scuola su tre ruote che porta bambini e bambine in giro per la città

|

Fondazione Demarchi: “L’economia sia un volano per giovani e territorio”

|

Seminare Comunità: entra nel vivo il percorso per dare nuova vita alle aree rurali

|

Un’ondata di greenwashing sta inquinando il mercato della finanza “sostenibile”

|

La Casella, l’agriturismo olistico apre alle immersioni forestali