Informarsi
conoscere
agire

italia che cambia
7 Ott 2020

Tutte le novità sul Covid – Io Non Mi Rassegno #225

Trump, appena dimesso dall’ospedale, si toglie platealmente la mascherina e tenta il tutto per tutto per la rielezione, mentre il suo omologo Putin vive in totale isolamento per proteggersi dal virus. In Italia slitta di una settimana il nuovo Dpcm, ma fin da oggi è attivo l’obbligo di mascherina anche all’aperto. In Germania invece adottano soluzioni più semplici. Parliamo anche di qualche effetto collaterale inatteso del Covid.

Articoli:

#Trump #covid
il Post – Trump è stato dimesso
The Guardian – Trump’s desperation to leave hospital shows the dangers ahead

#Putin #covid
il Post – Putin vive in una bolla per proteggersi dal contagio

#nuovo Dpcm
Corriere della Sera – Nuovo Dpcm di ottobre: mascherine all’aperto, divieto di ballo e limiti alle feste

#covid #mondo
Internazionale – Parigi in allerta massima e le altre notizie sul virus

#salute
il Post – Il giorno in cui Siri ci dirà se siamo malati

#permafrost
Valori – Cos’è il permafrost e perché il clima lo sta minacciando

#inquinamento
Italia che Cambia – Che aria si respira nelle città italiane e che rischi ci sono per la salute?

#aborti
Internazionale – Un attacco alle donne che viene da lontano

#suicidi
Valigia Blu – Come i media dovrebbero coprire le notizie di suicidio

#smart city
Wired – Dai quartieri dei 15 minuti alle auto elettriche, ecco le città smart del post-Covid

#Rigenerazione urbana
Rinnovabili.it – Recuperare le città da degrado e crisi sociale, ecco la legge per la rigenerazione urbana

#rifiuti
il Post – Biodegradabile non vuol dire quello che pensiamo

#agricoltura #clima
GreenReport – La crisi climatica torna ad abbattersi sull’agricoltura italiana: «Danni da 300 milioni di euro»

#Papa Francesco #enciclica
Lifegate – Papa Francesco presenta la nuova enciclica Fratelli tutti

#infografiche #crisi ambientale
The Guardian – Environment Now

Stiamo perdendo la capacità di sognare eppure l’Italia è costellata di straordinarie esperienze di cambiamento! 
Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana. 
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Grazie per contribuire all’Italia che Cambia

Mentre gran parte dei mass media sceglie di non mostrare i cambiamenti in atto, noi scegliamo un’informazione diversa, vera, che aiuti davvero le persone nella propria vita quotidiana.
Chiediamo il tuo contributo per cambiare l’immaginario e quindi la realtà!

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace


Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

La giornata di Joe e Kamala – Io Non Mi Rassegno #293

|

Da La Spezia alla Svezia: quando un viaggio a piedi cambia la vita

|

Officine Recycle: una nuova vita per uomini e biciclette – Io faccio così #315

|

Ritrovare il contatto con la natura per vivere bene e in salute

|

“Uscire dalla violenza è possibile”: parola di chi lavora da anni nel settore!

|

La Cipolla di Vatolla: “Recuperiamo i semi della tradizione per valorizzare la cultura locale”

|

Unione Europea: “La crescita economica distrugge la salute dell’uomo e dell’ambiente”

|

Mafric, la realtà di moda etica e sostenibile che porta l’Africa a Milano