18 Mar 2020

Il legame sottile fra il virus e l’ambiente malato – Io Non Mi Rassegno #98

Scritto da: Andrea Degl'Innocenti
Salva nei preferiti

Seguici su:

Sono sempre più evidenti (e studiate) le correlazioni fra la diffusione dell’epidemia di Covid-19 e la crisi ambientale in corso. Ecosistemi poveri favoriscono la proliferazione degli agenti patogeni, mentre le polveri sottili sono un ottimo vettore per la loro diffusione. Analizziamo qui le risposte emergenziali, mirate a curare il sintomo (l’epidemia), e quelle di transizione come quella proposta da Sardex. E riflettiamo sulla necessità di mettere in campo risposte sistemiche, che agiscano sulle radici più profonde. Cosa abbiamo a disposizione?

Mappa

Newsletter

Visione2040

Mi piace


Biden si è ritirato dalle presidenziali Usa! Che succede adesso? Chi è Kamala Harris? – #968

|

Un coliving rurale come risposta al turismo di massa e allo spopolamento

|

Transizione energetica, speculazione o tutela dell’ambiente?

|

Teatri Riflessi, tra arte e comunità uno sguardo contemporaneo

|

Con Four Seasons Natura e Cultura è sempre il momento giusto per viaggiare e scoprire il fascino dell’esotico

|

Crollo alle Vele di Scampia: un drammatico richiamo alla ristrutturazione urbana e alla sicurezza

|

Hanno arrestato Paul Watson. E noi siamo le vittime o i carcerieri?

|

Casa Primera, per una fuga sostenibile e off grid

string(9) "nazionale"