Arcobaleno

Arcobaleno

Arcobaleno (Francesco Salvia) ha scelto di firmare con il nome che usa come volontario clown in corsia, perché questo personaggio, libero da schemi sociali, lo ha aiutato a scoprire la sua essenza più di ogni altra esperienza. L’arco colorato evoca il desiderio di osservare il mondo senza pregiudiziali bianco o nero, ma attraverso infinite sfumature. La vita gli ha insegnato che giusto o sbagliato, vero o falso, spesso si incrociano offrendo diverse chiavi di lettura in conseguenza del punto di vista che si assume. Si definisce “un curioso desideroso di essere confuso” perché cerca esperienze che mettano in discussioni le sue certezze, avendo consapevolezza che, la vita diventa grande maestra, solo quando accettiamo di uscire dalla trappola della nostra zona comfort.

Italia che cambia

Sempre più persone, come te, comprendono la necessità di un giornalismo indipendente e costruttivo.
Italia che Cambia è da sempre impegnata nella diffusione di notizie che contribuiscano a costruire un nuovo immaginario sul nostro Paese, fornendo esempi concreti per la transizione verso un mondo migliore. Abbiamo scelto di mantenere le nostre notizie gratuite e disponibili per tutti, riconoscendo l’importanza che ciascuno di noi abbia accesso a un giornalismo accurato e costruttivo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Se ne hai la possibilità contribuisci a Italia che Cambia oggi anche con un piccolo contributo.

Il contributo di ogni lettore, piccolo o grande, ha grande valore ed è essenziale per proteggere l’editoria indipendente.

Il mondo dice addio alla carne? – Io Non Mi Rassegno #362

|

Futuro Sospeso: riattivare le vecchie ferrovie per rilanciare le aree interne

|

Tassare l’economia del distanziamento, per un mondo d’incontri

|

Giornata Mondiale della Decrescita: una buona vita per tuttə!

|

Santa Rosalia: a Palermo un festino alternativo per animare le periferie

|

Healthy Company: un ambiente sano per stare bene e lavorare meglio

|

Icorpidicono: cosa pensa il tuo corpo del distanziamento sociale?

|

MiLLEGGI: libri in viaggio per seminare cultura e condivisione